Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 660
TRAPANI - 07/11/2007
Sicilia - Particolarmente apprezzata per la buona qualità del mare e per i tesori del patrimonio storico e archeologico

National Geographic: giudizio positivo sul turismo siciliano

La nota rivista scientifica americana ha fatto monitorare a 522 esperti di turismo sostenibile un totale di 111 isole di tutto il mondo: la Sicilia che ha ottenuto un voto di 68/100, in Italia è seconda alla Sardegna ma è stimata molto migliore di rinomate isole greche o spagnole
Foto Corrierediragusa.it

Particolarmente apprezzata per la buona qualità del mare e per i tesori del patrimonio storico e archeologico

Cuffaro: "Giudizio positivo National Geographic su nostra regione è riconoscimento e conferma"

La nota rivista scientifica americana ha fatto monitorare a 522 esperti di turismo sostenibile un totale di 111 isole di tutto il mondo: la Sicilia che ha ottenuto un voto di 68/100, in Italia è seconda alla Sardegna ma è stimata molto migliore di rinomate isole greche o spagnole

Palermo - ´´Il giudizio positivo nei confronti della Sicilia, pubblicato dall´ultimo numero del National Geographic Traveler e´, insieme, un riconoscimento e una conferma dell´importanza del lavoro compiuto in questi anni per preservare e riqualificare l´immenso patrimonio ambientale e culturale della nostra Regione´´. Lo ha detto il Presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro, commentando la classifica stilata dalla rinomata rivista scientifica americana, che ha fatto monitorare a 522 esperti di turismo sostenibile un totale di 111 isole di tutto il mondo.

Per quanto riguarda l´Italia, buoni i giudizi per la Sicilia, che ha ottenuto un voto di 68 su un massimo di 100, seconda soltanto alla Sardegna e molto meglio di rinomate isole greche o spagnole. La nostra isola e´ stata particolarmente apprezzata per la buona qualita´ del suo mare e per i tesori del suo patrimonio storico e archeologico. ´´Sapevamo gia´ - ha proseguito il presidente Cuffaro - che il nostro mare gode di buona salute, nonostante la forte presenza di centri abitati. Una situazione che e´ migliorata in questi anni grazie agli sforzi compiuti per la realizzazione di depuratori e per la prevenzione degli abusi. L´ambiente e´ una risorsa fondamentale per migliorare la qualita´ della vita dei siciliani e sulla quale puntare per fare crescere un´economia sostenibile in cui il turismo deve avere un peso sempre piu´ centrale´´.

La rivista statunitense non manca di rilevare come, accanto a importanti reperti archeologici, si possano, pero´, trovare impianti petrolchimici. ´´Quello - dice Cuffaro - e´ il retaggio di un modello di sviluppo sbagliato che e´ stato perseguito nel passato e che non ho mai condiviso. Le scelte di questo governo vanno nella direzione opposta, per la difesa del nostro ambiente contro i saccheggiatori vecchi e nuovi´´.