Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:17 - Lettori online 971
TRAPANI - 27/10/2007
Sicilia - Michele Barraco, 60 anni, pregiudicato, è stato denunciato con l’accusa di ricettazione

Trapani, Carabinieri trovano una tonnellata di rame rubato

I furti di cavi elettrici e telefonici, nelle scorse settimane hanno determinato frequenti interruzioni dei collegamenti in varie zone della provincia
Foto Corrierediragusa.it


Trapani - Un deposito con circa una tonnellata di cavi elettrici e telefonici, frutto dei numerosi furti di rame che nelle scorse settimane hanno determinato frequenti interruzioni dei collegamenti in varie zone della provincia di Trapani, e´ stato trovato dai Carabinieri in un magazzino del centro storico di Trapani.

Il deposito e´ stato posto sotto sequestro, mentre il titolare, Michele Barraco, 60 anni, pregiudicato, e´ stato denunciato con l´accusa di ricettazione.

Barraco e´ il cugino coetaneo di Vincenzo Antonio Barraco, arrestato due giorni fa nella flagranza dello stesso reato, durante l´operazione che ha portato al sequestro di un centro di raccolta di materiali ferrosi con all´interno oltre due tonnellate