Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 616
TRAPANI - 25/10/2007
Sicilia - Uno sarà allestito nel centro di Mazara, altri due saranno utilizzati in altri comuni in giornate prestabilite

Trapani, nasce centro mobile per raccolta differenziata rifiuti

Si potrà così risparmiare sul servizio di raccolta porta a porta e le somme recuperate saranno investite nell’abbattimento della Tia Foto Corrierediragusa.it

Palermo.- Un badge elettronico personale, una scheda magnetica che consente l´accesso al centro mobile per la differenziata, per conferire plastica, vetro, alluminio, scarti di potatura ed ingombranti. Si e´ inaugurata oggi al centro di raccolta della «Belice Ambiente» di contrada Serroni a Mazara del Vallo (Trapani) il primo centro mobile per la differenziata della «Belice Ambiente Spa», la societa´ che si occupa della raccolta dei rifiuti nell´«Ambito Territoriale Ottimale 2» che riguarda undici comuni nella Valle del Belice, compresi i grossi centri di Castelvetrano e Mazara del Vallo.

La stazione mobile e´ la prima che la societa´ inaugura - in collaborazione con l´associazione temporanea d´impresa «Accardi-D´Angelo» che si e´ aggiudicata la gara d´appalto lo scorso agosto - negli undici comuni dell´AmbitoTp2 e rimarra´ allestita nel centro di Mazara. Altre due, invece, saranno utilizzate - in forma sperimentale - negli altri comuni del territorio, in giornate prestabilite e in zone prossime a condomini.

Il centro fisso e´ ospitato all´interno di un contaneir innovativo, dotato dei raccoglitori per carta, vetro, plastica, alluminio, batterie scariche, schede di pc ed inerti. All´ingresso un totem computerizzato consente l´identificazione da parte del cittadino. La registrazione e´ gratuita, alla fine della quale verra´ rilasciato un badge (tesserino magnetico) con la foto, che, ad ogni conferimento, si potra´ utilizzare per l´identificazione.

«Dopo che l´utente viene identificato - ha spiegato Vincenzo Accardi, tecnico del progetto - avviene la pesatura del rifiuto differenziato. La procedura viene poi chiusa col rilascio di una ricevuta nominativa, dove saranno indicati i rifiuti conferiti, il peso e il codice europeo».

Il conferimento per la raccolta differenziata consentira´ l´accumulo di un punteggio, che, a fine anno, consentira´ uno sgravio sulla Tia, gia´ a partire da quella applicata nel 2008. Col conferimento presso il centro mobile, la societa´ risparmiera´ sul servizio di raccolta porta a porta, «cosi´ le somme recuperate saranno investite nell´abbattimento della tariffa», ha ribadito Truglio, al quale e´ stata rilasciata la prima tessera magnetica, col conferimento di 5 chili di plastica.