Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 410
TRAPANI - 20/10/2007
Sicilia - Firmato la convenzione a Palazzo d’Orleans

Nascerà "Casa Sicilia"
per promuove le tipicità

Sorgerà nel quartiere economico e finanziario Foto Corrierediragusa.it

Palermo - Una nuova vetrina per i prodotti siciliani in Svizzera. Anche a Zurigo, capitale economica e finanziaria della Confederazione elvetica, e´ nata ´Casa Sicilia´. A palazzo d´Orleans, il presidente della Regione siciliana, Salvatore Cuffaro ha firmato la convenzione istitutiva con Francesco Terranova, amministratore delegato della societa´ Made in Sicily, che ha al suo attivo l´organizzazione di eventi di promozione all´estero dei
prodotti siciliani.

Come le strutture analoghe create in altre citta´ del mondo, anche la sede di Casa Sicilia di Zurigo, che si trova in Binzmuhlerstrasse, nel quartiere finanziario e commerciale della citta´, ospitera´ rassegne e mostre per fare conoscere in Svizzera i prodotti tipici dell´enogastronomia siciliana, della ceramica e per promuovere l´arte e la cultura della nostra regione.

´´La nascita - afferma Cuffaro - di questa nuova Casa Sicilia, la cui gestione non avra´ costi per le casse regionali, rappresenta una grande opportunita´ di crescita in un mercato importante come quello svizzero, per gli imprenditori della nostra regione, ma anche per fare conoscere in quella parte d´Europa il nostro patrimonio artistico e le specificita´ della nostra identita´, oltre che per creare occasioni di confronto e di scambio sul piano culturale´´.

´´Servira´ inoltre - ricorda Cuffaro - per rafforzare i legami con i tanti nostri concittadini che risiedono in quel paese e che costantemente cercano occasioni di contatto con la cultura della loro terra d´origine´´.

Francesco Terranova ha auspicato che ´´presto si possa inaugurare, anche formalmente, la nuova Casa Sicilia, con la presenza al taglio del nastro del presidente Cuffaro´´