Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:30 - Lettori online 737
TRAPANI - 08/10/2008
Sicilia - Catania - 30 anni di carcere per un assicuratore campano

Catania: gettò donna nell´Etna, condannato

La vittima sarebbe stata strangolata dall’imputato Foto Corrierediragusa.it

Il Gup, Dora Catena, ha condannato a 30 anni di reclusione Gianluca De Mari, l´assicuratore campano accusato di avere ucciso il 22 febbraio del 2007 a Sant´Agata li Battiati, la sua padrona di casa, Concetta Barbagallo, e di avere gettato il corpo della donna sull´Etna (nella foto il cratere del vulcano) trasportandolo dentro una valigia.

Secondo l´accusa, Concetta Barbagallo sarebbe stata strangolata dall´imputato che le avrebbe dovuto restituire 50mila euro. La donna gli aveva affidato la somma per fare un investimento ed invece De Mari avrebbe tenuto i soldi per sè.

Il pm Luigi Lombardo, a conclusione della requisitoria del processo che si è svolto con il rito abbreviato, aveva chiesto la condanna dell´imputato a 18 anni di reclusione.