Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 1018
TRAPANI - 15/10/2007
Sicilia - Diritto allo studio, qualcosa si muove

Nuovi pagamenti per buono scuola e una tantum

Gli interessati si devono rivolgere alle agenzia del Banco di Sicilia

PALERMO - A partire da domani sarà erogato un nuovo pagamento dei contributi del buono Scuola 2005/06 e 2004/05 e di quelli dell’una Tantum 2002/03, 2003/2004 e 2004/05.

«Da domani saranno disponibili in banca 115.223 contributi. Di questi 16010 riguardano il buono scuola mentre la restante parte rientra nei benefici previsti dall’una tantum».

Lo ha comunicato il responsabile dell’Ufficio speciale per l’erogazione del Buono Scuola e Una tantum, Fabio Ballo.

«Il pagamento ? continua Ballo - sarà effettuato in tutte le agenzie del Banco di Sicilia seguendo un calendario preciso».

In particolare per il buono scuola sono disponibili 70 contributi (2004/05) relativi ad istanze integrate entro il 31/08/2007, altri 220 del 2004/05 non riscossi entro il 05/06/2007 e 15720 istanze (2005/06) trasmesse in via telematica dalle scuole di cui è possibile scaricare l’elenco dei beneficiari anche sul sito www.buonoscuola.regione.sicilia.it.

Per l’una tantum sono stati messi in pagamento 47113 contributi (2002/03) di 60 euro relativi alle domande presentate nelle 161 scuole che, alla data del 07/09/2007, hanno pubblicato gli elenchi definitivi degli idonei, 29795 contributi di 85 euro (2003/04) non riscossi entro il 27/02/2007 e tutte le pratiche di 85 euro, per un totale di 22305, non riscosse nell’anno 2004/05.

Le modalità per ottenere il pagamento in banca sono leggermente differenti. Per chi deve riscuotere il buono scuola è necessario esibire l’avviso di pagamento inviato con posta ordinaria all’indirizzo indicato sull’istanza, un documento d’identità e il codice fiscale.

Per l’una tantum, invece, oltre al documento d’identità e al codice fiscale, è possibile stampare dal sito www.buonoscuola.regione.sicilia.it l’apposito avviso da presentare in banca per richiedere il pagamento. La presentazione dell’avviso, comunque, non è obbligatoria ma è opportuna per accelerare i tempi di riscossione ed evitare inutili file.

Eventuali errori sul cognome, nome, data di nascita e codice fiscale del beneficiario del contributo che impediscono il pagamento vanno segnalati alla segreteria della scuola dove è stata presentata la domanda oppure via fax al numero 0917074113 dell’Ufficio speciale per l’erogazione del Buono Scuola e dell’Una tantum.

I prossimi pagamenti sono previsti a partire da febbraio 2008. Maggiori informazioni sono contenute sul sito www.buonoscuola.regione.sicilia.it.