Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:31 - Lettori online 1459
TRAPANI - 07/01/2008
Sicilia - La consegna del bene è avvenuta oggi alla presenza di autorità civili e militari

Mafia, immobile confiscato diventa sede antiracket

I locali desinati a ’Libero Futuro’ saranno condivisi temporaneamente con il comitato ’Addiopizzo’, in attesa della ristrutturazione della nuova sede Foto Corrierediragusa.it

Palermo- L´immobile di proprieta´ di Pino Lipari, il ´contabile´ del boss mafioso Bernardo Provenzano, si trasformera´ nella sede dell´associazione antiracket di Palermo "Libero Futuro". La consegna del bene sottatto a Cosa nostra e´ avvenuta oggi alla presenza di autorita´ civili e militari.

I locali saranno condivisi con il comitato ´Addiopizzo´, in attesa della ristrutturazione della nuova sede di via Lincoln confiscata al boss Tommaso Spadaro.

Durante la cerimonia, avvenuta alla presenza del presidente onorario della Federazione antiracket italiana, Tano Grasso, e´ stato salutato il prefetto di Palermo, Giosue´ Marino, che lascia Palermo per andara a Torino.