Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 795
SIRACUSA - 16/05/2016
Sicilia - Tragedia inaspettata che la lasciato tutti di stucco

Asino contro trattore: muore bimbo

Una tranquilla passeggiata domenicale mutatasi in dramma Foto Corrierediragusa.it

Doveva essere una passeggiata con l’asinello, ed invece si è trasformata in tragedia. A perdere la vita un bambino di appena 8 anni, Vanni Di Mauro, che nel tardo pomeriggio di domenica, secondo le prime ricostruzioni, accompagnato da un adulto, stava effettuando un giro a bordo di un calesse trainato da un asinello in contrada Timparossa. Alle 19,30, però, qualcosa non sarebbe andata per il verso giusto e l’asinello si sarebbe imbizzarrito. L’uomo sarebbe caduto dal mezzo mentre il bambino avrebbe continuato la folle corsa a bordo del calesse entrando in un terreno privato fino allo scontro con un trattore in sosta ed una jeep. Un impatto terribile che non ha lasciato scampo al bambino che sarebbe deceduto per le gravi ferite riportate alla testa. L’incidente si è verificato all’altezza della zona conosciuta come «La Torre», tra le contrade Timparossa e Cozzo Cisterna. Sono stati chiamati subito i soccorsi ma non c’è stato nulla da fare. Sul posto l’ambulanza del «118» di Rosolini e quella di Pozzallo, i Carabinieri della stazione di Rosolini e quelli di Noto. Intervenuti anche i vigili del Fuoco del distaccamento di Noto. La notizia della morte del piccolo Vanni Di Mauro ha fatto il giro della città. rimasta incredula. Il piccolo abitava in contrada Perpetua, a pochi chilometri da dove è accaduta la tragedia, in territorio di Rosolini. Lo sconvolto accompagnatore del piccolo, in stato di shock, se l´è cavata con qualche escoriazione. L´uomo, che è anche il proprietario dell´asino imbizzarritosi all´improvviso, è stato sentito dagli inquirenti nell´ambito delle indagini in corso.

Corriereelorino.it