Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 768
RAGUSA - 11/01/2010
Sicilia - Caltagirone: il modicano di 50 anni era alla guida del furgone aziendale

Muore a Caltagirone il modicano Pietro Caccamo in un incidente stradale

Ancora da accertare le cause, forse dovute ad un malore del conducente
Foto CorrierediRagusa.it

E’ sicuramente stato un malore ad aver fatto perdere, ad un modicano di 50 anni, Pietro Caccamo, il controllo del furgone aziendale(nella foto) che stava guidando, finendo contro una Ford Focus parcheggiata.

I fatti risalgono a poco dopo le 7.30 di ieri mattina. Il tamponamento, anche se accaduto nel centro di piazza Europa a Caltagirone ed a velocità moderata, ha comunque generato un impatto rocambolesco e dalle conseguenze fatali.

Secondo il comandante della polizia stradale di Caltagirone, Emilio Rugeri, si sarebbe trattato solamente di sfortuna. Caccamo, residente a Frigintini e dipendente di una ditta modicana del settore della distribuzione di prodotti farmaceutici, era alla guida del furgone aziendale quando, molto probabilmente a causa di un malore, ha perso i sensi terminando contro una Ford Fiesta posteggiata accanto al marciapiede. Lo scontro è stato rocambolesco e dalle conseguenze inimmaginabili. Il furgone subito dopo l’impatto si è capovolto su di un lato facendo sbattere al conducente la testa contro il finestrino. Ne è scaturito un trauma cranico risultato fatale. A nulla sono serviti i soccorsi dei passanti e dell’ambulanza che ha trasportato l’uomo all’ospedale Gravina di Caltagirone. L’uomo è morto qualche minuto dopo l’arrivo in ospedale.

Per gli accertamenti e le indagini del caso è intervenuta la procura della Repubblica e la polizia stradale di Caltagirone. Sul posto hanno operato anche i vigili del fuoco.