Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 915
RAGUSA - 19/08/2009
Sicilia - Ragusa: nominati i nuovi vertici delle Asl, a breve Aziende sanitarie provinciali

Gilotta all´Asp, i vittoriesi Cirignotta e Caruso manager

E’ passata la linea del governatore Lombardo e dell’assessore Russo: azzeramento di tutti gli uscenti e nuove nomine in tutte le Asl. Soddisfazione a Vittoria per le nomine di Caruso e Cirignotta
Foto CorrierediRagusa.it

Fra i 17 nuovi manager delle Asp (Aziende sanitarie provinciali) siciliane ci sono anche due vittoriesi. Salvatore Cirignotta, 50enne, magistrato, già direttore generale di un’azienda ospedaliera di Roma, e Armando Caruso, già direttore amministrativo all’Ausl 7 di Ragusa, uomo molto vicino all’ex assessore al Lavoro Carmelo Incardona. Al primo è stata affidata l’Asp 6 di Palermo; al secondo l’Azienda Papardo di Messina. A dirigere la nuova Asp 7 di Ragusa dal primo settembre, in sostituzione di Fulvio Manno e Calogero Termini, arriverà Ettore Gilotta (nella foto).

Va via dunque anche Calogero Termini, visto che l´azienda ospedaliera sarà accorpata al nuovo organismo sanitario Asp, che comprenderà anche la stessa Ausl 7. Fulvio Manno e Calogero Termini non sono quindi stati riconfermati, nell´ambito dell´azzeramento programmato per tutti gli uscenti.

Le nomine sono state fatte nella serata di ieri dalla giunta Lombardo al termine della riunione dell’esecutivo. E’ passata la linea del governatore e dell’assessore regionale alla Sanità Massimo Russo: azzeramento di tutti i precedenti manager. Come accennato, escono di scena, nel campo sanitario, l’avvocato Fulvio Manno e il dottore Calogero Termini, direttori generali dell’Ausl 7 e dell’Azienda ospedaliera, che, con il già citato accorpamento che entrerà in vigore dal 1° settembre, diventeranno un’unica struttura ospedaliera, l´Asp, per l´appunto.

Soddisfazione da parte dei massimi rappresentati del governo siciliano. «In meno di un anno- ha detto Lombardo- abbiamo raggiunto obiettivi inimmaginabili». Per l’assessore Russo le nomine fatte a tempo di record hanno «scongiurato il commissariamento e consentito una riforma che renderà più efficiente e rispondente alle esigenze dei cittadini il sistema sanitario».

Come voluto dal governatore e dall’assessore, nessuno degli uscenti è stato riconfermato, mentre i nuovi sono stati scelti sulla base dei curriculum e di rigidi criteri di valutazione degli obiettivi di gestione. Salvatore Cirignotta, vittoriese, magistrato di professione, figlio dell’avvocato Cirignotta, rientra in Sicilia, all’Asp 6 di Palermo. Armando Caruso, un uomo che ha dedicato tutta la carriera all´Ausl 7 come dirigente amministrativo dovrà recarsi a Messina.

Adesso le nomine passeranno all´esame della Prima Commissione Affari istituzionali presieduta dal deputato regionale Mpa Riccardo Minardo, attualmente a Lourdes per un breve periodo di vacanza spirituale, che dovrebbe confermare le nomine fatte dalla giunta.

L’elenco completo dei nuovi manager della sanità siciliana

Salvatore Olivieri Asp 1 Agrigento

Paolo Salvatore Cantaro Asp 2 Caltanissetta

Giuseppe Calaciura Asp 3 Catania

Nicola Renato Baldari Asp 4 Enna

Salvatore Giuffrida Asp 5 Messina

Salvatore Cirignotta Asp 6 Palermo

Ettore Gilotta Asp 7 Ragusa

Franco Maniscalco Asp 8 Siracusa

Fabrizio De Nicola Asp 9 Trapani

Francesco Poli Azienda Cannizzaro Catania

Armando Caruso Azienda Papardo Messina

Salvatore Di Rosa Azienda Cervello – Villa Sofia Palermo

Angelo Pellicanò Azienda Garibaldi Catania

Dario Allegra Azienda Civico Palermo

Ignazio Tozzo Azienda Policlinico Vittorio Emanuele di Catania

Giuseppe Pecoraro Azienda Policlinico Messina

Mario La Rocca Azienda Policlinico Palermo