Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 17 Agosto 2017 - Aggiornato alle 0:20 - Lettori online 340
PALERMO - 24/10/2016
Sicilia - Per la nomina di consulenti

Lombardo e Armao prosciolti da abuso d´ufficio

Non luogo a procedere deciso dal gup di Palermo Nicola Aiello Foto Corrierediragusa.it

Non ci fu nessun abuso d’ufficio. L’ex presidente della Regione Raffaele Lombardo, e l’ex assessore regionale Gaetano Armao (foto) sono stati prosciolti dall’accusa di aver proceduto alle nomine dirette di alcuni consulenti. Il gup di Palermo Nicola Aiello ha dichiarato il non luogo a procedere per i due ex amministratori «perché il fatto non sussiste». Il giudice ha quindi accolto le istanze degli avvocati Massimo Motisi e Giovanni Rizzuti che hanno sostenuto la legittimità del comportamento dei loro assistiti che in virtù di leggi regionali avevano la possibilità di effettuare nomine dirette di consulenti esterni. I fatti si riferiscono al lasso di tempo compreso tra il 2009 e il 2012.


GIUSTIZIA
25/10/2016 | 9.35.21
marcotullio

Poiché, dopo denunce e avvisi di garanzia clamorosi, tutti poi vengono regolarmente assolti, i casi sono due: o la magistratura prende sempre lucciole per lanterne, o gli avvocati che difendono gli indagati sono tutti dei principi del foro imbattibili!