Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 17 Agosto 2017 - Aggiornato alle 0:20 - Lettori online 359
PALERMO - 20/10/2016
Sicilia - L’assesstamento di Bilancio è di 221 milioni, soldi anche per le ex Provincie

Soldi per forestali e Expo Sicilia nella manovra Crocetta

Ben 1,2 milioni al Sicily-G7 Expo, manifestazione delle eccellenze siciliane per il G7 del prossimo anno Foto Corrierediragusa.it

Assestamento di bilancio da 221 milioni. Il governo Crocetta ha approvato la mini manovra ed ha cercato di tappare i buchi più consistenti oltre a guardare all’appuntamento elettorale del prossimo anno. Uno stanziamento di 20 milioni garantirà enti e personale dei corsi di Formazione. Cinque milioni sono andati tra Ast e Ente di sviluppo agricolo. Arrivano i soldi anche per le ex provincie perché sono stati previsti 20 milioni di contributo straordinario per assicurare gli stipendi fino a dicembre. Il personale dei comuni in dissesto, ben 19, sarà pagato dalla Regione grazie ad un fondo straordinario di 3,6 milioni.

Otto milioni serviranno invece per i forestali, un milione per gli straordinari del personale dei musei non regionale. Poi ci sono i contributi a enti e associazioni. Alla Kore di Enna vano ben 1,1 milione, 250 mila al Bass Group di Palermo, 2 milioni alle associazioni ambientaliste che gestiscono le riserve naturali in Sicilia, 13 milioni alle ex Asi, e 1,2 milioni per i cittadini affetti da Talassemia. Altri 50 mila euro all’Anci Sicilia e ben 1,2 milioni di euro al Sicily-G7 Expo, la manifestazione delle eccellenze siciliane che si terrà in concomitanza del G7 del prossimo anno a Taormina.