Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 943
PALERMO - 17/09/2016
Sicilia - Pubblicato sula Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea insieme al Regolamento di esecuzione

Olio siciliano è Igp, il marchio registrato da Ue

Europarlamentare Michela Giuffrida: "E’ un momento di successo per l’olivicoltura e l’agricoltura siciliana tutta" Foto Corrierediragusa.it

L´Igp Olio Sicilia è stato ufficialmente registrato dalla Commissione Europea. E’ un traguardo tagliato per tutti gli olivocultori siciliani e rappresenta la conclusione di una lunga battaglia. La registrazione dell’Igp Olio Sicilia è stata pubblicata sula Gazzetta Ufficiale dell´Unione Europea insieme al Regolamento di esecuzione (UE) 2016/1662 della Commissione del 12 settembre 2016 che lo iscrive nel registro delle denominazioni di origine protette e delle indicazioni geografiche protette ([Sicilia (IGP)]".

Molto soddisfatta la parlamentare siciliana Michela Giuffrida: « E´ l´atto finale di un iter complesso e non senza problematiche, per il quale mi sono impegnata personalmente considerando questo riconoscimento come una delle prioritaà del mio mandato di parlamentare europeo. Nessuna obiezione, dunque e´ ´tutto in regola´ per la Commissione europea che oggi adotta il Regolamento che al suo articolo 1 recita: "La denominazione "Sicilia" (IGP) e´ registrata´. E´ un momento di successo per l´olivicoltura e l´agricoltura siciliana tutta, che non puo´ che ripartire dal riconoscimento delle sue tipicità ed eccellenze ambasciatrici del Made in Sicily nel mondo".
Per la parlamentare catanese bisogna continuare a lavorare per l´informazione, la diffusione della certificazione, l´aggregazione per creare un sistema forte capace di competere sui mercati europei ed esteri come Canada, Stati Uniti, Cina, dove si registra una grande domanda di olio extravergine siciliano.

Esprime soddisfazione anche l´assessore regionale all´Agricoltura Antonello Cracolici: "Da oggi l´Igp Olio Sicilia diventa un marchio europeo. Già più di mille produttori hanno fatto istanza per assoggettarsi al disciplinare Igp Sicilia, pubblicato come marchio riconosciuto in tutta Europa".