Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1278
PALERMO - 19/08/2016
Sicilia - La decisione del tribunale dei minorenni

Tolta ai genitori la bimba di 8 mesi che ha ingoiato hashish

Il padre è indagato per lesioni colpose Foto Corrierediragusa.it

Accertamenti assistenti sociali, il tribunale dei minorenni ha deciso: la piccola di otto mesi, ricoverata all´ospedale Di Cristina dopo aver ingerito accidentalmente una dose di hashish, non potrà stare con i suoi genitori e la sorellina di 4 anni. Il decreto dei giudici è stato notificato ieri mattina e prevede infatti «il divieto di prelevamento da parte di chiunque e l´inserimento della bambina in una struttura idonea, individuata dal servizio sociale del Comune». Il padre della bimba, come ha anticipato il Giornale di Sicilia, è indagato per lesioni colpose. Perché, come lui stesso avrebbe ammesso sia ai medici dell´ospedale dei Bambini che ai poliziotti della Squadra mobile, farebbe uso di droghe leggere e l´hashish lasciato incustodito in casa e poi ingerito dalla piccola sarebbe stato suo.