Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 319
PALERMO - 15/07/2016
Sicilia - L’Italia è da sempre un paese di navigatori e di pescatori con la Sicilia in primis

Sicilia: i consigli per andare a pescare e godersi il mare

Per unire attività sportiva e divertimento nel migliore dei modi Foto Corrierediragusa.it

L´Italia è da sempre un paese di navigatori e di pescatori, ma difficilmente troverete una regione più affezionata alla pesca della Sicilia, legata ad essa da tradizioni centenarie, così come tutte le isolette che la circondano. E non è un caso, quindi, che la pesca sia una delle attività più praticate non solo per una questione lavorativa, ma anche per una questione di hobby, soprattutto quando sopraggiunge l´estate e si palesa la possibilità di unire la pesca all´occasione per abbronzarsi al sole cocente della Trinacria. Vediamo allora alcuni consigli per andare a pesca in Sicilia, così da unire attività sportiva e divertimento nel migliore dei modi.

Le normative per la pesca in Sicilia
La pesca in Sicilia è stata solo di recente regolamentata con una legge specifica, dato che le tradizioni da questo punto di vista non hanno mai posto grande attenzione agli aspetti burocratici. Eppure, con la legge 33/97 sono stati fissati dei paletti che dovrete obbligatoriamente rispettare: ad esempio non potrete collocare reti, pescare con materiali esplodenti o fissare attrezzatura da pesca che possa impedire il naturale transito dei pesci. Inoltre, dovrete necessariamente richiedere la licenza di pesca presso gli enti provinciali della vostra residenza, ed anche i minori dovranno essere dotati di permesso, anche se saranno sotto vostra diretta responsabilità. Nello specifico, la licenza di tipo B (quella per la pesca sportiva) avrà una durata di 6 anni, e potrà essere ritirata nel caso in cui doveste violare il regolamento.

Sicurezza e attrezzature per la pesca sportiva
Andare a pesca significa anche stare attentissimi alla propria sicurezza e al benessere di chi ci circonda, dotandosi dunque delle migliori attrezzature sul mercato. Non bisogna infatti lesinare sull´acquisto di materiali di qualità quando si va a pescare, poiché da questi dipende anche la nostra incolumità. Per non rischiare è sempre bene rivolgersi a negozi specializzati come Sportit, che con la sua offerta relativa all´attrezzatura da pesca, coniuga sicurezza e possibilità di non dover spendere cifre troppo elevate. Inoltre, il fattore sicurezza diventa fondamentale per chi pratica la pesca subacquea: in ogni caso è sempre consigliabile portare con voi un kit di pronto soccorso.

Pesci e iniziative: ecco cosa c´è da sapere
In Sicilia i pesci abbondano, soprattutto se parliamo dei saraghi, delle occhiate, degli scorfani, delle murene, dei muggini e dei gronchi. Se siete fortunati, riuscirete pure a pescare le rare orate, soprattutto se vi dirigerete a Caponegro, a sud di Siracusa. Per quanto riguarda i fondali, ne troverete molti sabbiosi e ovviamente avrete a che fare anche con gli anfratti dei tantissimi scogli presenti sull´isola. E se vorrete sperimentare itinerari nuovi, sappiate che sono davvero numerose le iniziative dedicate ai pescatori. L´anno scorso, ad esempio, si è tenuto ´Pescebello´: un tour in 5 tappe (comprese Ustica e Favignana) dedicato alla promozione della pesca in Sicilia.