Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 962
PALERMO - 04/04/2016
Sicilia - I 76 dipendenti posti in una lista di ricollocamento

Sviluppo Italia Sicilia posta in liquidazione dalla Regione

La partecipata aveva accumulato solo debiti sin dalla sua costituzione nel 2001 Foto Corrierediragusa.it

Sviluppo Italia Sicilia è stata posta in liquidazione. L’assemblea dei soci della partecipata che per anni ha gestito il sostegno alle imprese e l’assistenza tecnica per numerosi progetti della Regione ha deciso lo scioglimento e la liquidazione volontaria dell’azienda. Questa fase di transizione sarà gestita da Carmelina Volpe, ex presidente della partecipata della Regione.

A fare le spese della liquidazione sono i 76 dipendenti che finiranno, insieme ad altri nell’albo speciale del personale regionale da ricollocare. L’azienda ha un capitale sociale di 6 milioni di euro, che include anche un incubatore d’impresa da 4mila metri quadrati a Catania ed ha inanellato bilanci in rosso sin dalla sua costituzione nel 2001. Per anni, Sviluppo Italia Sicilia si è occupata della gestione delle misure nazionali sulla creazione d´impresa, come il prestito d´onore, che hanno permesso la nascita nell´Isola di 17mila imprese con la creazione di circa 79mila posti di lavoro.