Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 805
PALERMO - 04/12/2015
Sicilia - I genitori hanno portato la bimba all’ospedale Di Cristina

Bimba di 3 anni beve metadone: è grave

Sul posto la polizia Foto Corrierediragusa.it

Ha bevuto del metadone, forse accidentalmente. Adesso è in gravi condizioni una bambina di tre anni che è tata trasportata all´ospedale dei Bambini Di Cristina (foto). E´ successo stamattina, quando due giovani genitori sono arrivati al Di Cristina con la piccola che a casa si era sentita male: ha cominciato a tossire e a vomitare. Una volta visitata dai medici, che hanno subito disposto il ricovero nel reparto di Rianimazione, è stata contattata la polizia. Gli agenti si sono recati anche nell´abitazione della famiglia per sequestrate la bottiglia in cui si trovava la sostanza, che sarebbe stata somministrata per errore alla bimba: i poliziotti stanno indagando e raccogliendo tutti elementi per ricostruire cosa sia esattamente successo nell´appartamento e capire perché venisse utilizzato del metadone. In base a quanto raccontato dal padre e dalla madre, la figlia aveva la febbre e la sostanza sarebbe stata scambiata per sciroppo. Nel frattempo in ospedale proseguono le analisi sulla bimba, che viene tenuta sotto stretta osservazione. Il 3 novembre scorso una bambina di soli nove mesi era stata ricoverata in condizioni gravi, sempre al Di Cristina, perché aveva inghiottito dell´hashish. La madre l´aveva lasciata da un´amica, la sera prima, ma al suo ritorno l´ha trovata con degli involucri in bocca. Monica Panzica - Livesicilia