Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:26 - Lettori online 1012
PALERMO - 04/12/2015
Sicilia - La frase inserita in una riflessione ad ampio raggio

Vecchioni: "Sicilia isola di merda"

"Non amo la Sicilia che rovina la sua intelligenza e la sua cultura" Foto Corrierediragusa.it

Quella frase inserita in una riflessione ad ampio raggio ha scatenato le polemiche sui social network. Già perche quell´inciso quasi sussurrato, Sicilia "isola di merda", da Roberto Vecchioni secondo alcuni ha offeso l´orgoglio siculo. Ma c´è anche chi gli ha dato ragione. Eppure lo stesso cantautore, che ha scritto canzoni come "Samarcanda" e "Luci a San Siro", ieri nell´aula magna della facoltà di Ingegneria di Palermo, all´incontro dal titolo "Mercanti di luce. Narrare la bellezza tra padri e figli", ha anche sottolineato: "I siciliani sono la razza più intelligente che esiste al mondo, perché si buttano via così, mi dà un fastidio immenso che l´isola non sia all´altezza di se stessa". Poi l´autore fra l´altro del ´Libraio di Selinunte´ ha affermato: "Credete che sia qua soltanto per sviolinare? No, assolutamente. Arrivo dall´aeroporto, entro in città e praticamente ci sono 400 persone su 200 senza casco e in tutti i posti ci sono tre file di macchine in mezzo alla strada e si passa con fatica. Questo significa che tu non hai capito cos´è il senso dell´esistenza con gli altri. Non lo sai, non lo conosci. E´ inutile che ti mascheri dietro al fatto che hai il mare più bello del mondo. Non basta, sei un´isola di merda. La mia è una provocazione d´amore".

E ha poi rincarato la dose: "La filosofia e la poesia antiche hanno insegnato cos´è la bellezza e la verità, la non paura degli altri, in Sicilia questo non c´è, c´è tutto il contrario. E mi sono chiesto, prima di arrivare qui, se dovevo dirle queste cose a voi ragazzi". "Non amo la Sicilia che rovina la sua intelligenza e la sua cultura, le sue coste - ha chiosato -, quando vado a vedere Selinunte, Segesta e altri posti di questo tipo non c´è nessuno. Non amo questa Sicilia che si butta via, che non si difende". Livesicilia