Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 973
PALERMO - 03/12/2015
Sicilia - Invocato pure l’intervento dell’Autorità Nazionale Anticorruzione

Il Codacons invoca le dimissioni della Monterosso

Si attendono sviluppi Foto Corrierediragusa.it

Patrizia Monterosso (foto) si deve dimettere dalla carica di segretario generale della presidenza della Regione. Lo sostiene il Codacons in un comunicato in cui si legge che "La Monterosso, già condannata dalla sezione di appello della corte dei conti a rimborsare alla Regione un milione e trecentomila euro per danno erariale e colpa grave, è ora indagata dalla procura di Palermo per il reato di abuso d´ufficio relativo al caso degli extrabudget della formazione professionale. Per queste ragioni - prosegue la nota - ne chiediamo le immediate dimissioni dall´incarico di vertice che ricopre all´interno della Regione ponendo così fine ad ogni collaborazione con la stessa allo scopo di evitare ulteriori danni all´amministrazione regionale e preservando al contempo - chiude la nota - il decoro e l´immagine dell´ Ente". Il Codacons auspica che il direttore del personale della Regione abbia quindi adottato tutti i provvedimenti amministrativi del caso, quali l´apertura di un procedimento disciplinare nei confronti della Monterosso.

Il Codacons chiede infine che, in caso di inerzia sulla delicata questione, intervenga direttamente e tempestivamente l´Autorità Nazionale Anticorruzione al fine di accertare ogni responsabilità prendendo i dovuti provvedimenti.