Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 849
PALERMO - 27/11/2015
Sicilia - La vittima è la 88enne Ornella Paltrinieri

Frana su casa: anziana muore nel sonno

La frana a causa del maltempo in via Calpurnio Foto Corrierediragusa.it

Tragedia a Mondello, borgata marinara di Palermo, dove una anziana donna è morta all´interno della sua abitazione travolta da una frana che ha devastato l’immobile (foto). Grossi massi e detriti di frana di ogni tipo si sono staccati dalla montagna, a causa di uno smottamento provocato dal nubifragio che si è abbattuto sulla città nelle ultime ore e con particolare intensità durante tutta la notte. La frana ha investito l’abitazione di via Calpurnio 32 sfondando una parete e investendo la donna che è rimasta sotto le macerie. Sul posto i vigili del fuoco. La vittima è stata identificata in Ornella Paltrinieri di 88 anni nata a Roma ma residente da anni a Palermo. I vigili del fuoco stanno lavorando per rimuovere il masso che si trova ancora nell’abitazione. Stanno arrivando altre squadre per liberare il corpo dell’anziana. Ornella Paltrinieri si trovava nella camera da letto al primo piano. Il pavimento nonostante il peso enorme del masso non ha ceduto. Sotto, al piano terra, vivono altre quattro persone che sono riuscite a mettersi in salvo. Le indagini sulla morte della donna sono condotte dalla polizia. Secondo una prima ricostruzione insieme all’anziana deceduta nella stessa camera da letto c’era la nipote Bianca Maria Lo Giudice, 19 anni. La giovane è stata trasportata a Villa Sofia con una sospetta lesione alla spalla ed escoriazioni al viso. Con loro nell’abitazione c’era la figlia della donna deceduta, Donatella Galletti, 52 anni, che ha riportato lievi escoriazioni.

Sono numerosi gli episodi analoghi negli anni con frane e grossi masse che hanno spesso mancato di poco abitazioni o, in altri, casi, le hanno danneggiate seriamente ma fino ad ora non si erano registrate vittime anche se per puro caso. Ora invece la tragedia. Blogsicilia