Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 276
PALERMO - 16/11/2015
Sicilia - Con la riapertura dell’autostrada A 19

"Elettroshock" alla viabilità siciliana

Buone nuove per automobilisti, pendolari e turisti Foto Corrierediragusa.it

Due buone notizie in un colpo solo. Per gli utenti della strada e per quanti hanno necessità di muoversi da un capo all´altro della Sicilia è una giornata da segnare in rosso nel calendario. Ieri infatti è stata aperta al traffico la bretella della A19 che consente di scavalcare il viadotto Himera, ceduto lo scorso 10 aprile. Nella stessa giornata Trenitalia ha confermato che è stato ripristinato il servizio "navetta" con i Minuetto tra i due centri metropolitani dopo l´interruzione per la frana causata dal maltempo sulla linea ferroviaria. Inoltre il servizio della durata di 2 ore e 47 minuti è stato confermato anche con l´orario invernale al via il 13 dicembre. Altra buona notizia soprattutto per i residenti nel territorio ibleo è la conferma del collegamento sempre con Minuetto tra Modica e Palermo per una durata di 4 ore 18 minuti con cambia a Caltanissetta a partire sempre dal 13 dicembre. Questo sarà un servizio del tutto nuovo e più veloce di almeno due ore rispetto al passato grazie all´ammodernamento della tratta Comiso-Gela- Caltanissetta. Sempre per il territorio ibleo l´Ast ripristinerà il vecchio percorso dei propri autobus da Modica-Ragusa-Comiso e Vittoria per Palermo grazie proprio all´apertura della A19. L´autobus impiegherà 4 ore 15´ mentre in questi mesi erano necessarie cinque ore e mezza per raggiungere il capoluogo isolano.

LA RIAPERTURA DELL´AUTOSTRADA PALERMO CATANIA
La bretella è lunga complessivamente 2 chilometri dallo svincolo di Scillato sino al viadotto, e comprende l´adeguamento della viabilità esistente, tra cui la strada provinciale 24, dallo svincolo di Scillato fino al viadotto, e la costruzione di una nuova rampa di accesso all´autostrada. Occorrono 10´ in più rispetto ai tempi pre chiusura. I lavori sono stati avviati il 7 agosto scorso per un importo di 5,7 milioni di euro. Il cronoprogramma, che prevedeva la realizzazione dell´opera in tre mesi, è stato rispettato. Le due imprese che hanno realizzato i lavori hanno impiegato 40 operai, 34 mezzi di cantiere (escavatori, trivelle, ruspe e gru) e hanno utilizzato 24000 metri cubi di calcestruzzo, 5300 di conglomerati bituminosi e circa 750 tonnellate di acciaio. L´impresa Mazzei, attualmente impegnata nei lavori di demolizione e ricostruzione del viadotto Himera, fino a oggi ha impiegato 20 operai, 18 mezzi di cantiere, 1600 metri cubi di calcestruzzo e 350 tonnellate di acciaio. Il presidente dell´Anas e il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio hanno annunciato anche che saranno investiti 842 milioni per la viabilità in Sicilia. Sarà realizzato il nuovo viadotto che sostituirà l´Himera. I lavori inizieranno nel 2018 e comporteranno una spesa di venti milioni di euro. A gennaio invece inizieranno le opere per risistemare gallerie, barriere e fondo stradale della Palermo-Catania nei tratti più ammalorati.

IL COLLEGAMENTO FERROVIARIO VELOCE
I 14 treni del tipo Minuetto che collegano nelle due direzioni le due città percorrono regolarmente da ieri la tratta ferroviaria a un mese dai rallentamenti e le interruzioni sulla linea, causate dai devastanti effetti del maltempo che ha imposto lo stop nei pressi di Caltanissetta e la rimozione del treno rimasto "prigioniero" tra i binari. I 14 treni Minuetto che ogni giorno fanno la spola tra i due capoluoghi hanno riscosso nei mesi scorsi un crescente gradimento da parte dei viaggiatori. In alcune giornate sono stati ampiamente superati i 3 mila passeggeri. Il nuovo orario, in vigore dal prossimo 13 dicembre, confermerà l´attuale offerta garantendo soprattutto ai pendolari un collegamento veloce e sicuro.