Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 824
PALERMO - 02/11/2015
Sicilia - Una inversione di tendenza che dà qualche certezza in più

La Sicilia torna a crescere: il Pil arriverà a +0,4%

Una crescita maggiore è prevista per il 2016 grazie ad un incremento pari all’1% Foto Corrierediragusa.it

La Sicilia cresce. Il Pil (prodotto interno lordo) dovrebbe chiudere quest´anno a un +0,4. Una inversione di tendenza che dà qualche certezza in più soprattutto se raffrontato alla previsione fatta dall´ex assessore all´Economia Alessandro Baccei, che indicavano per la fine dell´anno in corso un pessimistico -0,4%. E una crescita maggiore è prevista per il 2016, con un incremento pari all´1%, quasi il doppio rispetto alla previsione dello 0,6% indicata nel Documento di programmazione economico-finanziario approvato dal governo Crocetta quasi due mesi fa. La nota di aggiornamento al Dpef 2016-2018 è stata esitata nell´ultima giunta prima dell´azzeramento delle deleghe, a metà ottobre: il testo contiene le nuove indicazioni fornite dall´assessore Baccei, sulla base degli aggiornamenti al Def nazionale ed rielaborati dall´ufficio statistica del Dipartimento Bilancio della Regione siciliana.

Il Dpef regionale è stato portato in giunta dall´assessore Baccei, e approvato, lo scorso 14 settembre e contiene dati elaborati a giungo dall´ufficio statistica; il 20 settembre il governo Renzi ha approvato la nota di aggiornamento al Def nazionale, dunque con una correzione dei dati che si riflette sul Paese e a cascata sulle previsioni delle Regioni. Nonostante l´aggiornamento del Def nazionale pochi giorni dopo l´approvazione del Dpef regionale, il governo Crocetta ha trasmesso ugualmente il suo testo all´Assemblea, oltre un mese fa; adesso quello stesso documento è stato aggiornato.