Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 714
PALERMO - 31/07/2015
Sicilia - Inaugurata alla presenza dei parlamentari regionali M5S che l’hanno finanziata con 300mila euro

Autostrada bloccata? E´ aperta "Via dell´onestà"!

La vecchia "regia trazzera" è un chilometro, larga cinque metri e mette in comunicazione la Ss 643 con la Sp 24, che a loro volta immettono agli svincoli di Scillato e Tremonzelli Foto Corrierediragusa.it

E´ diventata in brevissimo tempo nota con l´evocativo nome di "Via dell´onestà" (nella foto) e consente di bypassare l´imbuto della Palermo-Catania a causa dello smottamento del viadotto Himera. La "regia trazzera" resa transitabile è stata inaugurata dallo stato maggiore del M5S regionale con tutti i parlamentari dell´Ars che grazie ai risparmi derivanti dal taglio dei loro emolumenti, circa 300 mila euro, hanno contribuito in modo decisivo ad aprire una alternativa alla tortuosa deviazione che porta a Polizzi Generosa e poi ridiscende verso Tremonzelli. Presente anche il sindaco di Caltavuturo, comune rimasto isolato a causa della frana che incombe sulla A19. La trazzera presenta tuttavia molte limitazioni agli automobilisti avendo una pendenza del 27 per cento per cui è stato imposto il limite di 20kmh.

Le moto inoltre potranno percorrere la strada soltanto in discesa, direzione Scillato. Ci sarà il divieto di sorpasso e non potranno circolare i mezzi pesanti come recita l´ordinanza sindacale del Comune di Caltavuturo che regolerà l´accesso alla strada dalle 7 del mattino di sabato, quando sarà transitabile per tutti. I lavori sono iniziati il 25 giugno ed in poco più di un mese sono stati conclusi. Si tratta di un percorso di un chilometro, largo cinque metri e mette in comunicazione la Ss 643 con la Sp 24, che a loro volta immettono agli svincoli di Scillato e Tremonzelli. La "scorciatoia" è stata realizzata in calcestruzzo, con canali di gronda. Sono stati installati i guardrail e due semafori. Per il M5S è un grande risultato che consentirà a tanti automobilisti di tagliare i tempi di percorrenza attuali di circa 30 minuti, Caustico, invece l´assessore regionale alle Infrastrutture,

Giovanni Pizzo, che si è espresso utilizzando una metafora: "Se uno piuttosto che prendere l´ascensore si butta dal balcone arriva prima" ad evidenziare tuutti i rischi insiti nella percorrenza di una "trazzera" che è stata riconvertita in una strada di grande percorrenza.