Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 891
PALERMO - 22/12/2014
Sicilia - Diniego del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Del Rio

Stop da Roma su emergenza rifiuti

Roma vuole approfondire e della vicenda se ne riparlerà solo a fine gennaio Foto Corrierediragusa.it

Il dossier rifiuti non convince Palazzo Chigi ed il presidente Crocetta (foto) deve per il momento pazientare. Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Del Rio ha detto no al conferimento dei poteri speciali al Presidente della regione così come richiesto da Rosario Crocetta che avrebbe voluto risolvere la chiusura delle mega discariche siciliane. Roma vuole approfondire e del conferimento dei poteri speciali se ne riparlerà solo a fine gennaio perchè la documentazione presentata è apparsa lacunosa e soprattutto non evidenzia gli interventi strutturali che il governo Crocetta vuole mettere in campo per avviare a soluzione il problema rifiuti. Crocetta è stato così preso in contropiede e dovrà pensare ad altre soluzioni prima che il caos rifiuti sommerga la Sicilia. Alcuni sindaci hanno già chiesto di portare i rifiuti all´estero anche se non si sa con quali risorse questo esoso trasferimento dovrebbe essere finanziato.

La discarica di Trapani è stata già chiusa e quella di Gela è in procinto di chiudere i cancelli. A Mazzrrà S. Andrea e Siculiana le vasche sono già al limite e a Motta S. Anastasia dove scaricano i comuni iblei la chiusura è prevista già a febbraio per la scadenza delle autorizzazioni. E´ una corsa contro il tempo ed una tegola in testa per Rosario Crocetta che sullo smaltimento e riciclo dei rifiuti ha puntato tra i punti più qualificanti della sua campagna elettorale.