Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 732
PALERMO - 30/09/2014
Sicilia - L’assessorato regionale guidato da Nelli Scilabra sta rifacendo i calcoli

"Click day"? Ora è Ok! Via alle selezioni

In arrivo comunque anche una buona notizia per tanti ragazzi: i tirocini previsti dall’avviso, nella riedizione che verrà proposta dall’assessorato, potrebbero crescere Foto Corrierediragusa.it

Via libera dell´Avvocatura dello Stato al "Click day". E´ il nome in codice del Piano Giovani della Regione siciliana che aveva sollevato numerose polemiche e provocato le dimissioni del direttore generale Anna Rosa Corsello in polemica con l’assessore regionale Nelli Scilabra (foto). Saranno infatti recuperate le selezioni, complessivamente più di mille 200, fatte a luglio e agosto, nonostante le polemiche per il sito internet che non ha consentito a tutti i 50 mila giovani disoccupati siciliani che si erano iscritti alla procedura di poter partecipare al bando. L´avvocatura ha confermato che le procedure attivate per le selezioni del 14 luglio e del 5 agosto sono valide. Adesso sarà pubblicato un nuovo bando per ripetere la procedura per quei giovani che non sono riusciti ad accedere al sito andato in tilt.

L’assessorato regionale guidato da Nelli Scilabra sta rifacendo i conti per capire quanti tirocini può mettere in palio nella click week in via di definizione: a quanto pare i tirocini certamente assegnati sono 600 (quelli risalenti al primo Click day che si è tenuto il 14 luglio): erano stati esclusi i 200 per i quali era stata riscontrata la carenza di requisiti. Mentre per quanto riguarda la selezione del 5 agosto sembra sia necessaria una valutazione più approfondita: i tirocini da assegnare in questo caso potrebbero essere circa 700 (anche in questo caso ve ne sono un centinaio privi di requisiti).

In arrivo comunque anche una buona notizia per tanti ragazzi: i tirocini previsti dall’avviso, nella riedizione che verrà proposta dall’assessorato, potrebbero crescere. E parecchio: tra i cinquecento e i mille tirocini in più ma bisogna trovare le risorse necessarie per garantire agli stagisti 500 euro al mese per un anno.