Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 974
PALERMO - 09/06/2014
Sicilia - L’assessore ha ammesso candidamente di avere solo 220 mila euro.

Saltano eventi estate siciliana. Stancheris non ha soldi

Niente finanziamenti per gli appuntamenti più importanti come Tao Arte, le Orestiadi di Gibellina, il Cous Cous Fest Foto Corrierediragusa.it

Estate cancellata, in cassa non c´è un euro. Le parole di Michela Stancheris (nella foto) sono dure ma chiare. L´assessorato al Turismo non ha fondi a disposizione e, dice l´assessore: "L´estate 2014 in Sicilia non esiste: la possiamo ritenere cancellata. In questo momento la disponibilità di fondi è pari a circa 212mila euro, ma, oltre a essere una somma assolutamente irrisoria per finanziare un cartellone estivo, sono soldi di fatto già prenotati per pagamenti già dovuti per progetti di promozione. Dopo la Finanziaria mi sono trovata un bilancio a zero. Spero di salvare il salvabile, perché stiamo parlando di fiori all´occhiello della Regione. Cerco in tutti i modi di tenere la candela accesa anche perchè è un momento buono a livello turistico, forse irripetibile, e mi piacerebbe schiacciare il piede sull´acceleratore. Anche con pochi soldi si possono fare cose straordinarie. Nelle prossime ore farò pubblicare sul sito dell´assessorato un avviso in cui dirò con schiettezza a tutti i potenziali destinatari che non sarà nemmeno completata l´ istruttoria delle istanze, poichè non c´è la disponibilità economica per finanziarle».

La lista degli eventi cancellata è lunga e si tratta di appuntamenti ormai legati indissolubilmente agli appuntamenti estivi nelle più famose località turistiche siciliane. A comincciare dal Cous Cous Fest di S. Vito Lo capo, le Orestiadi di Gibellina, il Tao Fest. Accantonati anche due progetti che avrebbero dato certamente spinta al turismo; si tratta del Mondiale di volley maschile e il Tour Nba di basket.

Uno dei crucci personali è la cancellazione di un’idea lanciata dall’assessore stesso. Fallito anche il progetto "La Notte della scienza", una settimana costruita attorno alla notte di San Lorenzo, i luoghi più suggestivi della Sicilia come l’Etna, le Madonie e la Valle dei Templi, sarebbero stati spenti per guardare le stelle, accoppiando musica, teatro ed enogastronomia.
Se arriveranno risorse dallo Stato la Stancheris è pronta a ripartire ma l´estate è già compromessa. Si penserà invece ad un autunno siciliano.


siamo tutti uguali,ma qualcuno è più uguale degli altri...
09/06/2014 | 18.22.53
Gianni

E pensare che i nostri deputati dell´ARS si sono aumentati l´enorme stipendio...per loro crisi non ce n´è!?!...ma vaf.......