Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:29 - Lettori online 673
PALERMO - 20/05/2014
Sicilia - Cgil, Cisl ed Uil ritengono il governo Crocetta inadeguato

Regionali senza stipendio, sindacati contro Crocetta

"La politica è indifferente ai bisogni dei cittadini, per questo diciamo basta a giochi di potere che rendono questi lavoratori dei veri e propri ostaggi" Foto Corrierediragusa.it

I sindacati sono pronti a mettere in mora Crocetta e il governo regionale se non verranno prese, immediatamente, delle drastiche soluzioni a favore dei lavoratori che ormai da mesi sono senza stipendio. «La situazione in Sicilia è drammatica e siamo fortemente preoccupati per la grave crisi economica, sociale e amministrativa in cui la Sicilia è sprofondata - affermano i segretari regionali del Cgil, Cisl e Uil, rispettivamente Michele Pagliaro, Maurizio Bernava, e Claudio Barone -. E per il futuro dei trentamila lavoratori che dipendono dal bilancio regionale, da mesi senza stipendio. La politica è indifferente ai bisogni dei cittadini, per questo diciamo basta a giochi di potere che rendono questi lavoratori dei veri e propri ostaggi".

E´ un attacco vero e proprio al governo Crocetta ritenuto non più in grado di affrontare le emergenze in Sicilia. I dipendenti della Regione vedono a serio rischio gli stipendi ed i sindacati non vedono vie d´uscita con questo governo regionale.