Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 26 Febbraio 2018 - Aggiornato alle 23:26
PALERMO - 01/04/2013
Sicilia - La notizia pubblicata poco prima delle 8 su TgCom24 impiega pochissimo a fare il giro della rete

Fiorello nuovo assessore regionale? Pesce d´aprile!

Il presidente della Regione Sicilia Crocetta stupisce tutti e pesca il "jolly" divulgando così fantomatiche indiscrezioni che arriverebbero dal quartier generale del governatore a Palermo Foto Corrierediragusa.it

La notizia pubblicata poco prima delle 8 su TgCom24 impiega pochissimo a fare il giro della rete, tra ilarità e un minimo fondo di dubbia perplessità. Perchè chi conosce Rosario Crocetta sa che è capace di questo e molto altro, anche se le vicende politiche della Sicilia e il clima di austerità del periodo meritano rispetto da parte delle istituzioni. Però, l´idea lanciata on line come "pesce d´aprile", non era male: "Fuori Battiato e Zichichi, dentro Fiorello (foto). Il presidente della Regione Sicilia Crocetta stupisce tutti e pesca il "jolly" divulgando così fantomatiche indiscrezioni che arriverebbero dal quartier generale del governatore a Palermo. "A Fiorello dovrebbero andare le deleghe dei due assessori uscenti, Beni culturali e Turismo".

E poi il sito si avventura anche in una difficile lettura politica: "Incassata la disponibilità dello showman, Crocetta sta cercando di rimuovere l´ultimo ostacolo, il no dei grillini siciliani che con il loro appoggio esterno stanno tenendo in piedi il governo regionale di centrosinistra dando vita al cosiddetto modello Sicilia che inutilmente Pier Luigi Bersani ha tentato di esportare a Roma. I pentastellati locali non perdonano a Fiorello le battute sul capogruppo del M5S al Senato Vito Crimi, immortalato mentre dormiva al Senato".

E dopo gli insulti allo showman - "Ti scagli con chi cerca di cambiare l’Italia. Sei un poveraccio". "Traditore!! Chi ti paga? Il giaguaro? O Pierosticazzi?" - sarebbe entrata in gioco l´intelligence regionale, con Crocetta in prima linea, che avrebbe contattato direttamente Beppe Grillo. "L´idea è quella di combinare un incontro a Palermo tra il comico genovese, Crimi e lo showman siciliano per ammorbidire la posizione del M5S davanti a una frittura di paranza in un locale di Ballarò, il mercato reso celebre da Renato Guttuso" scrive il sito.

"Chi meglio di Fiorello - è il ragionamento di Crocetta con i suoi dopo il siluramento di Battiato e Zichichi - può rappresentare la nuova Sicilia a livello internazionale? Lui che è partito da un villaggio turistico come animatore porterà in Sicilia milioni di turisti, riempirà teatri e musei – si lascia andare su Facebook un collaboratore del presidente della Regione – Qui in Sicilia abbiamo la storia, il mare, l´Etna, il sole, il buon vino e il pesce: ora anche Fiorello... Viva Crocetta, viva Fiorello!". Viva la fantasia al potere.