Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 539
PALERMO - 05/02/2013
Sicilia - Era stata prima fissata la data del 21 e 22 aprile

Crocetta ci ripensa: amministrative il 26 maggio

La Sicilia si uniforma così al resto del Paese

Crocetta cambia la data delle amministrative in Sicilia. Si voterà infatti il 26 e 27 maggio e la Sicilia si uniformerà pertanto a tutto il resto del Paese. La decisione è stata presa dalla Giunta regionale riunitasi a Catania che ha rivisto la decisione assunta in precedenza che aveva fissato le elezioni al 21 e 22 aprile.
Il presidente della Regione ha così spiegato la decisione assunta: "Abbiamo deciso di rinviare le elezioni di un mese perchè i partiti ancora non sono pronti e sono in fibrillazione". La data di Aprile era stata subito sconfessata anche da alcuni esponenti della maggioranza e non tutti gli assessori erano a conoscenza della data fissata in Aprile.

Lo stesso presidente dell’Ars, Ardizzone, aveva spiegato che la data di aprile collideva con la sessione di bilancio ed era dunque impraticabile auspicando pertanto un ripensamento. Le segreterie dei partiti avevano anche esse criticato Crocetta perché aprile era troppo a ridosso delle elezioni politiche di febraio ed avrebbe obbligato i partiti a fare salti mortali per la compilazione e la presentazione delle liste.