Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 818
PALERMO - 08/03/2011
Sicilia - Palermo: in aula solo otto parlamentari della maggioranza

Bloccata all´Ars la nuova legge elettorale

Il governo Lombardo corre ai ripari e convoca subito la riunione dei capigruppo

La maggioranza non c’è e la riforma elettorale affonda. La riforma della legge prevede il voto separato per il sindaco ed i consiglieri comunali ed avrebbe dovuta essere introdotta già alle amministrative di maggio. La bocciatura complica le cose e rappresenta un brutto colpo per la credibilità del governo Lombardo. In aula solo otto parlamentari della maggioranza ed il capogruppo Pdl Innocenzo Leontini ha affondato l’ennesimo colpo del governo.

«Tutto più facile del previsto» ha commentato- Sarà la conferenza dei capigruppo a decidere il da farsi darsi. Giulia Adamo capogruppo Udc ritiene che è solo un incidente di servizio: "Abbiamo avuto qualche difficoltà perché i deputati dell´area catanese sono arrivati in ritardo per traffico in autostrada".

Raffaele Lombardo si è infuriato ed ha chiesto un vertice della maggioranza che si è tenuto nel pomeriggio. La maggioranza intende riprendere in mano il decreto legge ed i dettagli saranno definiti in una prossima riunione.