Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1156
PALERMO - 31/10/2010
Sicilia - Palermo: la procura ha aperto un fascicolo

Muore neonata in clinica privata, avviata inchiesta

La bimba è deceduta prima ancora di venire alla luce

La Procura di Palermo ha aperto un’inchiesta sulla morte di una bimba, deceduta prima di venire alla luce in una clinica privata, la Triolo-Zancla. L’inchiesta è stata avviata dal pm Maurizio Agnello a seguito della denuncia del padre della piccola, un uomo di 27 anni, che ha lamentato negligenze e omissioni da parte dei sanitari della struttura.

Nella denuncia l’uomo sostiene che il parto cesareo, deciso dai medici, sia stato effettuato con grande ritardo rispetto a quanto avrebbe, invece, imposto l’esito del tracciato, a cui la moglie era stata sottoposta la scorsa notte, e che diagnosticava segni di sofferenza del feto. La donna, seguita da un ginecologo della clinica, era stata ricoverata ieri per partorire. Ieri sera sarebbe stato effettuato il tacciato, dal quale sarebbe emerso il rischio per la bimba, poi nata morta. Il pm ha fatto consegnare la salma al medico legale che, domani, dovrà effettuare l’autopsia, e ha disposto il sequestro della cartella clinica.

Livesicilia