Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 22:45 - Lettori online 420
MESSINA - 08/11/2017
Sicilia - Eletto nella lista dell’Udc con 5418 voti

Cateno De Luca finisce ai domiciliari

Per il Presidente della Regione Nello Musumeci la prima "grana" politica Foto Corrierediragusa.it

Neanche il tempo di godersi la rielezione. Cateno De Luca (foto), messinese, leader di Sicilia Vera e rieletto nella lista dell’Udc con 5.418 voti, è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari. Per la nuova Ars è quasi un record perché a solo 48 ore dalla rielezione un parlamentare finisce già agli arresti. I militari del nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza e della compagnia dei carabinieri di Messina sud lo hanno arrestato come promotore di un´associazione per delinquere finalizzata alla realizzazione di un´evasione fiscale da un milione e 750mila euro. Arresti domiciliari anche per Carmelo Satta. Il giudice ha disposto anche il sequestro preventivo per equivalente sia nei confronti dei due arrestati che della società Fenapi, attorno alla quale sarebbe stata imbastita la truffa.

De Luca era già stato arrestato nell´ambito dell´inchiesta per i lavori realizzati a Fiumedinisi, di cui era sindaco e dove le sue aziende edili si sono aggiudicate i lavori. La procura ha chiesto la sua condanna a 5 anni e a 4 anni per suo fratello Tindaro. La sentenza del tribunale di Messina è attesa nelle prossime settimane. Cateno De Luca era uno degli «impresentabili» sui quali si è incentrata la campagna elettorale ed è stato al centro dell’attenzione insieme a Luigi Genovese, figlio di Francantonio, condannato nell’ambito dell’ichiesta sui corsi di formazione, che ha totalizzato oltre 17 mila consensi. Per Nello Musumeci non è un bell’inizio e l’arresto di Cateno De Luca alimenta il fronte dele critiche per l´inclusione di personaggi discussi nelle liste a supporto del presidente.