Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 1233
CATANIA - 29/07/2010
Sicilia - Catania: le vittime erano a bordo di una Opel Corsa

Tre morti vicino Caltagirone, provenivano da Ragusa

Le vittime erano a bordo di una Opel Corsa che per cause ancora in corso di accertamento da parte dalla Polstrada di Caltagirone, ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con un furgone carico di pomodorini

Tre persone sono morte e altre tre sono rimaste ferite in un incidente avvenuto all´alba di stamane a pochi chilometri dal centro abitato di Caltagirone, in contrada Costabaira, al km. 11 della SS 683, che collega la città e Grammichele con la Ragusa-Catania.

Le vittime erano a bordo di una Opel Corsa che per cause ancora in corso di accertamento da parte dalla Polstrada di Caltagirone, ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con un furgone carico di pomodorini.

I cinque occupanti l´utilitaria tornavano da una serata trascorsa con amici nel Ragusano. Le vittime sono Salvatore Cusumano di 32 anni, Giacomo Gentile, di 23, e Andrea Scalogna, di 27, quest´ultimo figlio di un noto ristoratore. I feriti - tre e non due, come reso noto in un primo momento - sono Alessandro Giglio Spampinato, di 34 anni, Giovanni Falsone, di 68, ed un romeno di 21 anni, Joan Agache. Spampinato e Falsone sono stati ricoverati nell´ospedale "Gravina" di Caltagirone.

Il primo, al quale sono stati riscontrati traumi in varie parti del corpo, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione. Falsone è stato dichiarato guaribile in 30 giorni. Il romeno è stato trasportato in Elisoccorso nell´ospedale Cannizzaro di Catania, dove è stato ricoverato nel reparto di Rianimazione in coma.