Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 22:45 - Lettori online 479
CATANIA - 17/03/2017
Sicilia - Dimessi i due turisti inglesi ricoverati ad Acireale in seguito alle ferite provocate dall’esplosione freatica

Etna, attività eruttiva in calo. Voli regolari a Catania e Comiso

Il Pio La Torre è stato chiuso fino alle 14 per la cenere sospinta verso sud Foto Corrierediragusa.it

Attività eruttiva in calo. L’attività dell’Etna tuttavia continua anche se i dati dell´Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia confermano una diminuzione complessiva. La lava fuoriuscita dal nuovo cratere di sud-est ha proseguito durante tutta la notte la sua marcia superando il belvedere, offrendo uno spettacolo suggestivo tra fuoco e neve, boati ed emissione di cenere vulcanica.

Il magma si dirige verso la valle del Bove per cui è scongiurato il pericolo per i centri abitati. Grazie alla diminuirà intensità il traffico aereo è ritornato alla normalità nel corso della giornata. L’aeroporto di Comiso è stato riaperto alle 14 dopo la chiusura antimeridiane a Fontanarossa il traffico è regolare seppur qualche volo registra qualche ritardo.Restano regolari i voli in partenza.

Intanto di due turisti inglese ricoverati all’ospedale di Acireale dopo essere stati feriti dall’esplosione freatica sono stati dimessi. L’uomo aveva un leggero trauma cranico e la donna contusioni alla mano e alla colonna vertebrale. Sono rientrati in albergo perché gli esami eseguiti hanno confermato l´assenza di lesioni interne