Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 854
CATANIA - 08/10/2015
Sicilia - Paternò piange le sue vittime

Quattro giovani vite spezzate in un tragico incidente stradale

La città è sotto shock per la tragedia Foto Corrierediragusa.it

Una città sotto shock quella che si è risvegliata incredula dinanzi ad una tragedia senza precedenti. Paternò piange le sue vittime della strade. Quattro suoi figli strappati alla vita in una sera di inizio autunno: quattro vite spezzate in un solo istante. Lo scontro tra una Honda Sh 300 ed una moto Ktm, è stato fatale. Per Valentina Aureliano, 22 anni, Gianluca Parisi, 23 anni, Giuseppe Russo, 17 anni e Antonino Faranda, 23 anni (foto) non c´è stato, purtroppo, scampo. I carabinieri della Compagnia di Paternò che hanno svolto le indagini, stanno tentando di ricostruire l´esatta dinamica della vicenda: scontro frontale o contatto tra i due mezzi? Gli investigatori vogliono farsi un´idea precisa e stanno verificando se possa esservi stato un testimone oculare della sciagura. Il pm Sorrentino non ha disposto l´autopsia sui corpi dei ragazzi. Troppo evidenti le cause del decesso dei quattro sfortunati ragazzi: un incidente che lascia sgomenti. Le salme delle vittime sono state condotte agli obitori degli ospedali catanesi del Garibaldi vecchio e del Vittorio Emanuele. Il Comune di Paternò ha proclamato il lutto cittadino nel giorno in cui verranno officiati i funerali.

LA CRONACA DELLA TRAGEDIA
La dinamica è ancora tutta da ricostruire ma il bilancio dell´incidente che si è verificato in via Unità d´Italia (strada che costituisce il prolungamento di via Sardegna) è devastante: in uno scontro verificatosi tra una moto ed uno scooter sono morti 4 ragazzi. Sul posto, ambulanze, carabinieri, e vigili del fuoco. Via Unità d’Italia si è trasformata in una strada di sangue. E di morte. Incredulità e rabbia; impotenza e dolore: sentimenti che si sono mescolati in una sera che ha portato solo devastazione. Per i quattro ragazzi in sella ai due mezzi non vi è stato scampo. Antonino Faranda, Giuseppe Russo, Gianluca Parisi e Valentina Aureliano: quattro giovani strappati alla vita in un solo attimo. E’ accaduto tutto attorno alle 20.30. Sono stati alcuni residenti a lanciare l’allarme: e sin da subito si era compreso che qualcosa di tragico era accaduto.

Una volta appreso della tragedia, in molti sono giunti sino alla periferia di Paternò, in un via vai esagerato di auto, a verificare di persona cosa fosse accaduto. E sul posto, sono giunti ovviamente anche i familiari delle vittime: un dolore crudo e inconsolabile il loro. In una serata che ha shoccato una intera comunità.

Livesicilia