Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 595
CATANIA - 24/06/2012
Sicilia - Feriti 16 ragazzi, cinque ricoverati, uno rischia di perdere un occhio

C´è troppa musica e lancia acido muriatico sui giovani

Durante un concerto nella piazza Tondo vecchio a Caltagirone

Non sopporta la musica e la baldoria per strada. Un uomo ha pensato bene di lanciare da una balconata alle spalle del palco dove si esibiva un gruppo musicale di lanciare una bottiglia di’acido muriatico sui giovani che stavano assistendo al concerto al Tondo vecchio.

Sedici feriti è il risultato del gesto inconsulto, cinque ricoverati in ospedale ma un ragazzo è rimasto sfregiato dall’acido e rischia di perdere un occhio. Solo per fortuna si è evitata la tragedia o conseguenze più gravi perché la quantità di acido lanciato dal balcone è stata minima. I giovani non si sono accorti sul momento di essere stati raggiunti dall’acido e pensavano che fosse acqua. Poi dopo qualche minuto hanno accusato bruciori nelle parti del corpo colpite.

L’uomo non è stato ancora identificato ma la polizia è sulle sue tracce avendo ricostruito l’identikit. La motivazione del gesto sarebbe nella esasperazione dell’alto volume della musica ma gli inquirenti non sono del tutto convinti ed hanno interrogato i tanti presenti.

Il sindaco ha intanto assicurato che saranno introdotte misura più restrittive per tutelare la cittadinanza dagli effetti della movida che soprattutto nel fine settimana coinvolge tutte le zone del centro storico della città con schiamazzi, musica ad alto volume ed abuso nel consumo di bevande alcoliche.


apocalipse
25/06/2012 | 8.54.16
gaetano

in una canzone:........ U munnu e fora!!!!
Stiamo impazzendo tutti, questo è il bel risultato del consumismo sfrenato...... bnasta con l´ipocrisia di esser trutti buoni e tutti benestanti, quanto male ogni giorno, siamo delle bestie.
Omicidi a sfondo sessuale ed ogni genere;
Truffe al popolo italòiano;
Guerre in varie parti del mondo,ecc;
Siamo le bestie più bbestia in assoluto, non ci meritiamo nulla, SOLO L´OSCURO DELLE TENEBRE!!!!