Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 1099
CATANIA - 27/09/2010
Sicilia - Catania: hanno partecipato numerosi personaggi della politica nazionale

Lombardo ha chiuso a Catania la prima festa dell´autonomia

Il governatore: "Il prossimo 29 settembre non voteremo alla cieca"

Lombardo ha chiuso alle Ciminiere la prima festa dell’Autonomia. E’ stata la festa di Mpa cui hanno partecipato numerosi personaggi della politica nazionale. Oltre 15 mila presenze, ottanta ospiti,diciassette tra incontri, tavole rotonde, dibattiti, proiezioni cinematografiche, spettacoli di cabaret e concerti, in sette tra sale e auditorium dai 1200 ai 150 posti, un team di duecento persone tra staff, segreteria e hostess, una quarantina tra stand e punti ristorazione. E poi un centinaio tra giornalisti, operatori e fotografi, decine di emittenti televisive locali e nazionali.

Lombardo ha fatto le cose in grande e si è riservato lo spazio conclusivo della tre giorni mandando un messaggio a Silvio Berlusconi «Il prossimo 29 settembre non voteremo alla cieca. Se avremo quello che spetta al Mezzogiorno,il ponte sullo Stretto e la fiscalità di vantaggio daremo il nostro appoggio al governo. In caso contrario non tradiremmo la maggioranza di governo ma i siciliani, e non abbiamo questo diritto». Il presidente della Regione ha spaziato anche sul suo governo tecnico, sulla nuova maggioranza che va dal Pd a pezzi di Udc , finiani ed Mpa ed è apparso combattivo e determinato.