Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 23 Novembre 2017 - Aggiornato alle 20:23 - Lettori online 578
AGRIGENTO - 21/03/2017
Sicilia - Il velivolo è caduto sulla statale tra Agrigento e Favara

Muore pilota di aereo biposto precipitato al suolo

La vittima è un dipendente Anas Foto Corrierediragusa.it

Un biplano è caduto questa mattina intorno alle 9,30 sulla strada statale 640 che collega Agrigento e Favara. Il velivolo è piombato sulla strada all´altezza del chilometro 14. Il pilota dell´aereo, Salvatore Scannella originario di Campofranco, è morto sul colpo. I primi a dare l´allarme sono stati gli abitanti di due villette che si trovano nella zona. Secondo il racconto di un testimone l’ultraleggero, che stava volando a bassa quota per effettuare delle riprese televisive, a un certo punto è finito contro i cavi ad alta tensione di un elettrodotto precipitando poi sulla strada statale 640 che attualmente è chiusa al traffico per i lavori di raddoppio della carreggiata. Il testimone ha subito cercato di soccorrere il pilota, rimanendo anche leggermente ferito a un braccio, ma non c’era più nulla da fare. Salvatore Cannella è morto sul colpo. Sul posto, dove si trova anche un figlio della vittima ed il fratello, sono in corso rilievi da parte dei carabinieri, della polizia stradale e dei vigili del fuoco. Scannella era un dipendente dell´Anas ed era partito questa mattina dal Villaggio Mosè ad Agrigento. La telecamere che era a bordo dell´aereo è attualmente al vaglio degli inqurenti che sperano di trarre indicazioni utili a spiegare la dinamica dell´incidente.

Palermo.repubblica.it