Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:08 - Lettori online 1022
AGRIGENTO - 11/09/2016
Sicilia - Ragusa avrà anche un milione e mezzo per il campo da rugby

Patto per la Sicilia firmato da Renzi e Crocetta

Inclusa nel Patto anche la bretella che collegherà l’aeroporto di Comiso alla nuova arteria Foto Corrierediragusa.it

Il Patto per la Sicilia firmato all’ombra del tempio di Atena ad Agrigento dal presidente del Consiglio Matteo Renzi e dal presidente della Regione Rosario Crocetta, porta finanziamenti per tutti i comuni siciliani. L´accordo ha un valore complessivo di 5,750 miliardi di euro, di cui 2,320 da impiegare nel 2016 e nel 2017, che serviranno a finanziare le opere individuate da Palazzo d´Orleans. Renzi ha scelto una location suggestiva e simbolica per la firma ed ha detto: "Abbiamo scelto la Valle dei Templi per siglare l´intesa perchè questo è un luogo di valori e civiltà, nel quale il messaggio contro l´illegalità e la criminalità deve arrivare forte, stentoreo. I Patti non sono meri elenchi di cose da fare ma interventi specifici che devono essere monitorati e controllati. Bisogna spendere i soldi per bene, in modo trasparente, e fino all´ultimo centesimo". Renzi è tornato anche su quei pregiudizi che accompagnano da anni l´immagine della Sicilia, "Una pietra più difficile da rompere", annunciando che proprio per questo motivo il G7 che l´Italia ospiterà nel 2017 si svolgerà a Taormina: "E´ la terra della bellezza, non solo per beni culturali, ma anche per i rapporti sociali. In quell’incontro con i leader delle nazioni più industrializzate si discuterà di "ideali, cultura ed educazione come elementi cruciali per cambiare il mondo".

E’ toccato poi al presidente Crocetta spiegare i dettagli degli interventi: «Il progetto prevede un accordo per 5,750 miliardi, di cui 2,320 da spendere nel 2016/2017, cui si aggiunge un miliardo per le tre città metropolitane, Nei prossimi due anni interverremo con 824 milioni per le infrastrutture e la riqualificazione urbana ovvero tutte le strade di Sicilia, e anche nell´ambito dei beni culturali. Poi destiniamo 1,174 miliardi all´ambiente, al dissesto idrogeologico, alle frane in questa Sicilia che si è sgretolata per l´incuria. Nel pacchetto sono inoltre compresi "280 milioni per le aree di crisi e 113 per la sicurezza e la legalità».

Ed a proposito di strade sono stati confermati i 300 milioni del lotto Modica-Scicli dell’autostrada Siracusa Gela, il cui progetto è stato già approntato dal Cas. Non ci sono, almeno ancora, i soldi per portare l’autostrada al capoluogo ibleo. Tutto confermato invece per la Ragusa-Catania che ha avuto ormai il via definitivo da tutti gli uffici competenti e sarà dunque realizzata grazie a 817 milioni di investimento. Sempre nel campo delle infrastrutture viarie la giunta regionale ha incluso nel Patto anche la bretella che collegherà l’aeroporto di Comiso alla nuova arteria. Ragusa avrà anche un milione e mezzo per il campo da rugby.


mah!
13/09/2016 | 11.07.29
margherita

Presidente Crocetta, encomiabile il tutto, ma i dipendenti delle Province li hai dimenticati o svenduti?


non lo capisco
11/09/2016 | 23.47.07
cittadino

ma le strade non erano più importante del campo di rugby? Con 1 milione e mezzo di euro c´era la possibilità del prolungamento dell´autostrada Modica-Ragusa ... forse il gioco è meglio del lavoro :-)