Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 0:33 - Lettori online 522
RAGUSA - 07/10/2016
Redazionale - Intenso programma del festival degli artisti di strada fino a domenica

Ibla Buskers, oggi giornata di chiusura con tanti eventi

Istituiti bus navetta per il centro barocco con partenza da via Di Vittorio Foto Corrierediragusa.it

Nel suggestivo, e già da solo spettacolare, scenario di Cava Velardo a Ibla (foto), si è tenuto il galà di apertura dell’edizione 2016 di Ibla Buskers. Ggli artisti del festival hanno riscaldato l’atmosfera con un’anteprima dei loro numeri, facendo presagire che si tratterà di un’edizione come sempre da non perdere. A condurre il gala, in quel teatro naturale di pietra che è la cava lungo Largo San Paolo, un coinvolgente Salvo Fraska che ha introdotto la carrellata degli artisti protagonisti. E il pubblico ha risposto con enfasi, tra applausi, risate e trattenendo il fiato davanti ai numeri più spettacolari. Solo un assaggio di quello che avverrà da oggi e fino a domenica nei sedici palcoscenici naturali che caratterizzato il festival.

L’associazione Edrisi, organizzatrice del festival, mira a rivalutare un luogo della memoria collettiva, scegliendo come location per alcuni spettacoli piazze, strade, angoli ai più ignoti. Quest’anno l’attenzione sarà puntata sull’antica Filanda Donnafugata, il vecchio opificio della metà dell’ ‘800 che si trova lungo la discesa San Leonardo. Per accedervi si percorrerà via Penninelli, antichissima via di comunicazione che collegava Trapani a Siracusa.

NOVITA’ 2016: UNA «PIAZZA» DI IBLA BUSKERS A MARINA DI RAGUSA
Un’altra novità si aggiunge all’edizione 2016 di Ibla Buskers. Sabato 8 dalle 18.00 e domenica 9 ottobre dalle 16.30 infatti il festival dedicato all’arte di strada coinvolgerà anche Marina di Ragusa con «Buskers by the sea». Piazza Duca degli Abruzzi, location alternativa, si trasformerà in una nuova vetrina per il tanto atteso appuntamento con l’arte di strada e la giocoleria che da anni si concentra nel quartiere barocco di Ragusa Ibla. L’iniziativa è frutto della collaborazione tra l’associazione Edrisi, la locale associazione di imprese turistiche «Sicilia Costa Iblea» e i commercianti della zona. L’orario pomeridiano permetterà poi ai tanti appassionati di spostarsi a Ragusa Ibla per continuare ad assistere ai tanti spettacoli e trascorrere una straordinaria serata in compagnia di Ibla Buskers.

RITORNA IBLA BAZAR
Ibla Buskers è la celebrazione dell’arte di strada, magia, giocoleria, equilibrismo e tanto altro. Ma l’arte di strada è anche quella dei tantissimi artigiani che con le loro sapienti mani realizzano creazioni che sono a volte vere e proprie opere d’arte. In piazza Hodierna a Ragusa Ibla sarà infatti allestito «Ibla Bazaar», una sorta di street market che riunirà tutti gli espositori con i loro banchetti pieni di prodotti artigianali.


BUS NAVETTA
Da stasera sarà possibile usufruire del servizio di bus navetta per arrivare a Ibla, con capolinea in via G. Di Vittorio. Ibla Buskers gode del supporto di Banca Agricola Popolare di Ragusa, Despar, Andrea Licitra e altri sponsor privati. Per maggiori informazioni sul programma della manifestazione e sugli orari delle partenze e il percorso dei bus, è possibile visitare il sito http://www.iblabuskers.it/.