Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 849
MODICA - 15/03/2016
Redazionale - Boom di afflusso nel primo fine settimana di apertura della Casa delle farfalle

Il volo della farfalle tropicali incanta i visitatori

Un vero e proprio eden paradisiaco allestito nel cuore del centro storico Foto Corrierediragusa.it

Tutti pazzi per le farfalle. E’ assolutamente positivo e incoraggiante il bilancio del primo fine settimana della «Casa delle Farfalle» a Modica, inaugurata sabato mattina all’interno di un’ala dell’antico Convento del Carmine, nella centralissima piazza Matteotti. Un vero e proprio eden paradisiaco allestito nel cuore del centro storico, tra il barocco patrimonio dell’Umanità e le antiche botteghe di cioccolato. Una suggestione sublime per le centinaia di visitatori che hanno affollato la struttura che riproduce, mediante un allestimento ben curato e di assoluto design, gli ambienti tipici delle foreste pluviali. Un luogo davvero magico, con alberi, fiori, piante e soprattutto centinaia di variopinte farfalle tropicali divenute motivo di incanto per grandi e piccini. All’interno c’è anche un laghetto artificiale con delle mini cascate d’acqua per studiare da vicino gli insetti anfibi. Un’altra area è dedicata agli insetti notturni, alle blatte fischianti oltre a poter contare sulla presenza di un formicaio tutto da osservare e di un millepiedi gigante. Un’esperienza straordinaria che è al tempo stesso didattica grazie ai pannelli illustrati dedicati soprattutto a bambini e ragazzi, al centro della visita guidata svolta in compagnia della biologa.

Sono già 4 mila 500 gli studenti che da tutta la Sicilia hanno prenotato la propria visita, così come vari cral, club service e comitive numerose giungeranno in città nelle prossime settimane. La «Casa delle Farfalle» torna ad essere una grande attrattiva e al tempo stesso un’occasione per rilanciare l’immagine turistica della città della Contea, proprio come già avvenuto anche sui media regionali. Tutto è nato grazie al team formato da Enzo Scarso, Eleonora Alescio e Giovanni Garretto a cui si è aggiunto anche Massimo Caruso in questa seconda edizione. La «Casa delle Farfalle» offre inoltre la possibilità di usufruire di un orto urbano e didattico realizzato negli spazi esterni da Piante e Passione by Ecofaber oltre ad aver creato una rete culturale con Casa Quasimodo (la casa natale del famoso premio Nobel) ed il Museo degli Arnesi di una volta. Dopo il primo positivo bilancio, sono stati rimodulati gli orari per favorire una fruizione maggiore e al tempo stesso migliore.

La struttura sarà aperta tutti i giorni dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 mentre il sabato, la domenica e i festivi sarà osservato l’orario continuato dalle 9 alle 20. L’ingresso per gli adulti è di 4 euro, per i bambini di 3. Per informazioni è possibile contattare il numero telefonico 3357878895 oppure visitare il sito web www.lacasadellefarfalle.com. La struttura potrà essere visitata fino al prossimo 30 giugno.