Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 371
VITTORIA - 01/12/2007
Politica - Vittoria - Votata anche l’immediata esecutività degli atti

Mutui per 4milioni di euro
accesi con la cassa depositi
e prestiti: sì del consiglio

Fra i sì anche quello di Francesco Aiello, almeno per gli atti discussi prima che l’ex sindaco andasse via Foto Corrierediragusa.it

Il Consiglio comunale ha dato il via libera ai mutui presso la Cassa Depositi e prestiti che possono far cambiare il volto di Vittoria. 21 a favore e 4 astenuti. Fra i sì anche quello di Francesco Aiello (nella foto), almeno per gli atti discussi prima che l’ex sindaco andasse via. Un sì che fa notizia, se si considerano le precedenti dichiarazioni di opposizione.

Accensione di mutui con la Cassa Depositi e Prestiti per circa 4 milioni di euro deliberati per rifare il lifting a una città piena di rughe e acciacchi vari. Dalle periferie al centro, dalle scuole alle strade, dai canali a cielo aperto al cimitero di Scoglitti, alle colonne gentilizie del camposanto di Vittoria. Dei 25 consiglieri presenti gli astenuti sono stati Giovanni Moscato, Marco Greco, Nino Nicosia e Riccardo Terranova.

Il ruolo dell’opposizione, che non dà l’appoggio e neanche mette il bastone fra le ruote. Procedure burocratiche da avviare subito, perché il Consiglio ha votato anche l’immediata esecutività degli atti. Mille e 300 euro per lavori di pavimentazione e ripavimentazione delle strade urbane dell’abitato di Vittoria; 180.000 per la copertura del canale a cielo aperto in prossimità di piazza Carignano; 314.673 per l’ampliamento del cimitero di Scoglitti; 582.000 per i lavori di prolungamento di via Ruggero Settimo; 704.768 per la realizzazione della strada di collegamento tra Riviera Gela e la strada Scoglitti-Alcerito; 400.000 per il consolidamento del colonnato delle cappelle gentilizie del secondo viale del cimitero di Vittoria.

A conferma della ritrovata compattezza, su richiesta del consigliere Cavallo, è stato prelevato il punto 17: «Assunzione di un mutuo per fornitura di arredi scolastici», che è stato approvato all’unanimità; e richiesta del consigliere Carbonaro è stato prelevato il punto12: «Programma triennale delle opere pubbliche. Modifica», approvato all’unanimità.

A mezzanotte e 30, venuto meno il numero legale, tutti a casa. Soddisfazione, naturalmente, dal presidente del Consiglio Luigi D’Amato e dall’assessore al Bilancio Livio Mandarà. "Non posso che essere lieto- ha detto D’Amato- dell’ampia condivisione che si è registrata in aula su tutti gli argomenti trattati: ad eccezione delle variazioni di bilancio, che sono state approvate a maggioranza, senza nessun voto contrario e con la sola astensione di quattro consiglieri, tutti gli altri punti sono passati all’unanimità. Il consiglio ha dimostrato un altissimo senso di responsabilità, riuscendo a superare le divisioni e le contrapposizioni ideologiche e pensando esclusivamente al bene della collettività vittoriese, alla quale ha reso un ottimo servizio".

Anche il consigliere di Sinistra Europea Peppe Cannella ha parlato di svolta storica per la crescita di Vittoria, la prima dopo un anno e mezzo di amministrazione Nicosia.