Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 1178
VITTORIA - 11/01/2010
Politica - Vittoria: manifestazione plateale davanti alla struttura di Fanello

Niente pannelli elettronici, Aiello e Medica s’incatenano

Nicosia canzonatorio: «Spero non perdano la chiave del catenaccio»

A Vittoria le catene sono sempre a portata di mano. Buone per qualunque protesta. C’è chi sceglie il digiuno, a seconda dei valori ematici da regolarizzare, c’è chi preferisce incatenarsi al molo del porto di Scoglitti, alla locomotiva ferma alla stazione, davanti al mercato ortofrutticolo. Questione di gusti nella scelta della location!

In questo caso le ha usate (anzi riusate) Francesco Aiello, ex sindaco di Vittoria, il suo vice Giampiero Medica e alri componenti dell’ex Asso. Si sono incatenati davanti al mercato ortofrutticolo di Vittoria per protestare contro l’amministrazione comunale che non ha ancora installato i pannelli elettronici che comunicano la mercuriale agricola agli operatori del mercato. Hanno inteso protestare contro Giuseppe Nicosia che non combatte la doppia attività dei commissionari ortofrutticoli.

Giuseppe Nicosia commenta la protesta del suo ex sindaco in maniera canzonatoria. «La solita pagliacciata dice- Aiello è da 30 anni che s’incatena, spero non perda mai la chiave del catenaccio».

C’è voglia di scherzare sulla vicenda, che ha molto di sapore elettoralistico, ma quei pannelli non installati sono costati parecchio e ancora non vengono utilizzati. E la cosa, scherzi a parte, dà fastidio. «Sono costati 2 milioni di euro e li ha voluti lui quand’era sindaco, un enorme spreco di denaro che si poteva evitare. Un marchingegno così difficile che per gestirlo dobbiamo chiamare un tecnico della Nasa. Il collaudo è stato fatto da poco. Dobbiamo decidere se affidare la gestione al nuovo Consiglio di amministrazione della società dei mercati oppure alla Sogevi. Fra qualche mese Aiello potrà leggere i prezzi sul pannello elettronico».