Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 832
VITTORIA - 07/11/2007
Politica - Vittoria - L’atto era stato bocciato nella penultima assise consiliare

Bilancio consuntivo
approvato dal commissario

280 mila euro potranno essere utilizzati nei primi di dicembre Foto Corrierediragusa.it

Il commissario ad acta Giuseppe Terranova ha approvato ieri sera il bilancio consuntivo del comune di Vittoria. L’atto era stato bocciato nella penultima assise consiliare. 280 mila euro, dichiara il sindaco Giuseppe Nicosia (nella foto), potranno essere utilizzati con la variazione di bilancio nei primi di dicembre.

E’ stata un’approvazione a tempo di record. Il funzionario regionale s’è insediato il 6 novembre a palazzo Iacono e il giorno dopo, nel pomeriggio, ha approvato l’importante atto la cui bocciatura aveva provocato reazioni polemiche fra maggioranza e minoranza. "C’erano tutti i crismi per l’approvazione- ha ribadito Nicosia- e questo mette ancora di più in risalto l’insensatezza del Consiglio quando bocciò l’atto".

Il sindaco ha incassato, nel giro di 24 ore, due risultati positivi. Prima l’approvazione degli equilibri di bilancio che consentono di avere ulteriori risorse da spendere per la città; dopo l’approvazione, da parte del commissario, del consuntivo. Superati questi due scogli, a chiusura dell’Emaia il premier di palazzo Iacono potrà dedicarsi anima e corpo alla verifica per l’allargamento della coalizione e al probabile rimpasto di giunta. Molti assessori usciranno per fare il posto a esponenti della sinistra nel caso ci sarà la convergenza sull’allargamento della giunta. La pregiudiziale posta da Rifondazione comunista e Sinistra europea non riguarda molto l’Mpa ma una revisione e gestione trasparente del Prg e la chiusura totale dei rapporti con chi, nel passato, ha firmato progetti nel campo dell’edilizia vittoriese.