Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 958
VITTORIA - 02/06/2009
Politica - Vittoria: il consiglio comunale fa le ore piccole

Ok il bilancio di previsione. Pd compatto, Pdl assente

Undici voti sì, un astenuto (Cannella), un no (Greco), il bilancio di previsione 2009 vede la luce a notte fonda

Prima fanno bagarre per gli emendendamenti del Pdl ritenuti inammissibili e per le presunte firme false (sicuramente ci saranno denunce alla Procura della Repubblica), poi i consiglieri rimasti in aula votano e approvano il bilancio di previsione 2009. Votanti 13, 11 sì, un no, un astenuto. I sì sono quelli del Pd più Fabio Prelati (Idv), Claudio Muscia e Sebastiano Gatto (indipendenti); il no è quello di Marco Greco (Pdl), rimasto in aula per coerenza; l´astenuto è quello di Peppe Cannella (Rc-Bellaciao). I coniglieri del Pdl, Francesco Aiello (Ad) e Mariella Garofalo (Sinistra e libertà) hanno abbandonato l´aula prima di votare.

Per l´amministrazione è andata bene. A prima votazione ha visto approvare l´atto, a conferma che questa maggioranza o minoranza consiliare, a seconda da quale angolatura la si guardi e quantunque litigosa e piena di trasfughi, riesce ad approvare gli atti importanti. Passa dunque il bilancio voluto dall´amministrazione che prevede tagli a ciò che viene considerato effimero: sport e spettacoli estivi; e conferme delle spese per il personale (20 milioni di euro), per i servizi sociali, manutenzione viaria, edilizia scolastica.

Il Partito democratico di Vittoria con un documento a firma di Nadia Firoellini ha espresso soddisfazione. "Da oggi la città di Vittoria- crive Fioerellini- ha lo strumento finanziario che consentirà al sindaco e all’amministrazione comunale di procedere al completamento delle opere in itinere, di approntare nuovi servizi per i cittadini e di mettere in campo manifestazioni culturali e turistiche per l’estate che è già alle porte".