Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:00 - Lettori online 1149
VITTORIA - 31/05/2009
Politica - Vittoria: rinviato a stasera il dibattito sul bilancio

Stasera il bilancio. Nicosia: "Emendamenti Pdl illegittimi"

Il sindaco ha presentato un esposto cautelativo al Collegio dei revisori dei conti, al presidente del Consiglio e al segretario generale
Foto CorrierediRagusa.it

Oggi la prima sul bilancio di previsione, come prevedevamo in seconda convocazione poiché la seduta di ieri sera è fallita per mancanza del numero legale. Il presidente del Consiglio D’Amato (al centro nella foto accanto al segretario genrale Antonello Maria Fortuna) e la maggioranza inizieranno il dibattito stasera in una serata che si preannuncia calda.

Ci sarà da votare il bilancio di previsione, ma anche se l´atto si approverà fra qualche settimana non fa niente, era importante iniziare il dibattito alla scadenza del 31 maggio. Sarà interessante vedere come il Pdl incasserà il «colpo» della bocciatura degli 8 emendamenti, ritenuti inammissibili da parte del Collegio dei revisori dei conti. Emendamenti presentati solo dai consiglieri del Pdl più Nello Dieli di Vittoria che cambia.

Il sindaco Giuseppe Nicosia stigmatizza il comportamento dei consiglieri firmatari degli emendamenti. «Peccato, ci poteva essere un confronto almeno su uno degli emendamenti. Sette sono stati dichiarati inammissibili, ma quel che è grave, e che c’è stata la sottoscrizione con firme false, s’ipotizza il reato di falso in atto pubblico. Ho fatto un esposto al Collegio dei revisori dei conti al presidente del Consiglio e al segretario generale perché ci si cauteli per ciò che potrebbe accadere».

Gli emendamenti presentati puntavano a una riduzione dei costi del personale. L’amministrazione non prenderà in considerazione queste proposte. Il bilancio avrà dei tagli solo sull’effimero, spettacoli estivi, manifestazioni sportive. Si cercherà di garantire le spese per necessità: personale, servizi sociali, manutenzioni, porto turistico, depuratore, sostegno a imprese e all’agricoltura.