Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:53 - Lettori online 1205
VITTORIA - 06/04/2016
Politica - Lo annuncia il portavoce Cesare Campailla

Sorgi Vittoria "divorzia" dalla candidata Nicosia

"Non ci sono più le condizioni per proseguire insieme un percorso comune" Foto Corrierediragusa.it

«Il sodalizio tra Sorgi Vittoria e Alternativa per Vittoria si interrompe. Non ci sono più le condizioni per proseguire insieme un percorso comune in vista delle prossime elezioni amministrative a sostegno della candidata Irene Nicosia». Il portavoce del movimento politico «Sorgi Vittoria» Cesare Campailla (foto) annuncia la scelta operata dal movimento e ne spiega le ragioni: «Pur stimando Irene Nicosia e riconoscendole le qualità, dopo un’attenta e profonda analisi fatta con gli iscritti e i simpatizzanti del movimento, abbiamo deciso di uscire dalla coalizione – spiega Campailla - e in queste settimane siamo stati in prima linea e sempre leali nei confronti della candidata a sindaco e del suo gruppo: abbiamo fatto comizi e diverse iniziative insieme, ci siamo recati nei quartieri popolari dove il nostro movimento è radicato per fare conoscere la sua candidatura». Il portavoce chiarisce alcuni aspetti degli accordi che erano stati sanciti qualche settimana fa: «avevamo stabilito – prosegue ancora Campailla- che lei non si sarebbe dovuta candidare al Consiglio comunale, punto rimesso poi in discussione. Inoltre, non siamo stati coinvolti nell’allargamento della coalizione a rappresentanti di altre forze politiche. Siamo amareggiati ma riteniamo che non possano esserci i presupposti per andare avanti». Infine, Campailla annuncia che anche altri esponenti che avevano sposato il progetto di Irene Nicosia hanno deciso di lasciare la coalizione: «Sorgi Vittoria –conclude- insieme ai simpatizzanti e a queste persone che non si sentono più coinvolte dal progetto di Irene Nicosia deciderà adesso il da farsi».

IRENE NICOSIA PRENDE ATTO DELLA DECISIONE DI "SORGI VITTORIA"
"Sembrava essere nell´aria già da una settimana, ma adesso è ufficiale: Cesare Campailla esce dalla coalizione che sostiene Irene Nicosia nella corsa verso il rinnovo della sindacatura e del consiglio comunale di Vittoria": così la candidata sindaco Irene Nicosia. Un´alleanza durata poco e che, dopo le dichiarazioni di Campailla, ha suscitato una reazione, composta e dignitosa, da parte della candidata Nicosia a seguito delle accuse di un "mancato" accordo, smentito anche dal gruppo che sostiene la farmacista di Vittoria. "Pur non condividendo le motivazioni addotte da Campailla, prendiamo atto della sua scelta - precisa Irene Nicosia - e pertanto, conclusa questa esperienza, continueremo a lavorare per il nostro progetto".