Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 453
VITTORIA - 23/03/2016
Politica - La discussione in aula del prg

Per Dieli la giunta Nicosia ha fallito in ambito urbanistico

"L’amministrazione deve porre fine a questi tentativi" Foto Corrierediragusa.it

"Martedì sera in consiglio comunale si è consumato l’ennesimo tentativo di approvazione dello Schema di Massima della Variante al piano regolatore generale Dopo circa 6 mesi di silenzio, in prossimità delle elezioni amministrative di maggio, l´amministrazione comunale si sveglia dal suo torpore e tira fuori dal cilindro il documento urbanistico per la sua quarta presa d’atto (ultima in ordine il 28 ottobre 2015). Perché continuare a rincorrere l’approvazione di uno Schema di Massima che poi sarà interamente «seguito» nel suo iter di convalida dal prossimo Consiglio Comunale? Non comprendiamo le ragioni che stanno dietro questi comportamenti reiterati". E´ questo l´incipit di una nota di Nello Dieli (foto) di Patto per Vittoria. "L´ordine del giorno - dice Dieli - è stato rinviato al prossimo 12 aprile, in assenza di alcuni esponenti della maggioranza. Un condotta insolita considerando la posta in palio.

La Variante al Prg è un documento di estrema importanza per la nostra comunità e per le sue ricadute sul territorio e non può essere oggetto di valutazione trasparente ed imparziale proprio sul finire della legislatura. Mai nella storia urbanistica è accaduto che un’amministrazione abbia presentato e poi modificato, per ben 4 volte lo Schema di Massima. L´amministrazione deve porre fine a questi tentativi - conclude Dieli -e e dichiarare il fallimento della gestione in campo urbanistico".