Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 2 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 815
VITTORIA - 19/03/2016
Politica - Intanto abbondano le liste a sostegno di Aiello

Nove candidati a sindaco di Vittoria

Clima politico sempre più in fermento Foto Corrierediragusa.it

Pure gli agricoltori hanno un loro candidato a sindaco. Rosario Rinaudo (foto) correrà infatti per Mda, Movimento degli agricoltori, ed è il nono candidato per la poltrona di palazzo Iacono insieme a Giovanni Moscato, Arcangelo Mazza, Francesco Aiello, Irene Nicosia, Riccardo Terranova, Lisa Pisani e Giovanni Lombardo. L´avvocato Carmelo Giurdanella è invece il candidato del M5S. «PrimaveraVittoria – spiega Giurdanella – è l’inizio di una nuova storia. Abbiamo un’idea politica lontana anni luce da quella che abbiamo visto finora nella nostra città, una visione in cui il cittadino torna ad essere al centro e protagonista delle scelte amministrative fondamentali, finalmente soggetto attivo e non passivo. Presentiamo i punti fondamentali del programma, frutto di mesi di incontri non con chi «detta le regole», ma con chi le subisce. Nella nostra città ideale non ci saranno le stanze chiuse del potere. Anche la sede è piena di vetrate, simbolo di trasparenza». Mda è invece un movimento nato tre anni fa e rappresenta una larga fascia di agricoltori che vogliono dire la loro. «Non ci vuole la laurea per fare il sindaco. Noi vogliamo provarci» dice Giovanni Difranco, vice di Rosario Rinaudo, che, da parte sua, ha ribadito. «Siamo ormai stanchi di farci rappresentare da altri che non conoscono i nostri problemi. Condurremo la nostra battaglia insieme a tutti. Io mi avvarrò di una squadra di veri esperti per la guida della città». Intanto il quadro dei candidati e delle liste a loro supporto si completa e si definisce. Francesco Aiello è il più attivo in questo senso ed ha deciso di «rispolverare» la Lista Spiga. E’ la lista ufficiale di Azione Democratica e si rifà alle battaglie elettorali degli anni 80’ quando Aiello fu eletto all’Ars.

A sostegno di Francesco Aiello ci sono altre tre liste, Sicilia Futura, il Quadrifoglio e il Partito Socialista. Al suo progetto hanno aderito alcuni ex Pd, come tutti gli esponenti del secondo circolo (Salvatore Cilia, Salvatore Avola, Gianni Caruano e Giovanni Formica), Giuseppe e Antony Incorvaia. Sono i componenti di Sicilia Futura. Aiello nel corso della presentazione delle liste ha preannunciato altre adesioni di ex Pd.