Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 732
VITTORIA - 24/02/2015
Politica - Il famoso creatore del "Toro di Wall Street" latita al comune

Chi l´ha visto? Scomparso l´assessore artista Di Modica!

Cirica, Barrano e Caruso mettono in discussione la scelta del sindaco: "La cultura ha bisogno di assessori a tempo pieno" Foto Corrierediragusa.it

Arturo Di Modica, artista di fama internazionale creatore del famoso "Toro di Wall Street" (foto) ma anche assessore invisibile. A un mese dalla composizione della nuova giunta, le opposizioni si fanno sentire. Cercano l’assessore alla cultura e non lo trovano. E chiedono al sindaco di sapere che fine abbia fatto. «Un grande artista. Un personaggio che tutti ci invidiano. L’emblema della vittoriesità nel mondo. Ma fare l’assessore è tutta un’altra cosa». La domanda se la pongono i consiglieri comunali Santo Cirica, Franco Caruso e Daniele Barrano insinuando già un errore del sindaco l’averlo scelto. «Di Modica – dicono i tre consiglieri – avrebbe avuto parecchie cose da dire e da fare, coinvolgendo le associazioni presenti sul territorio, i vari artisti, gli operatori di questo ambito, per una prima presa di contatto, per sentire dalla loro viva voce quali i traguardi da raggiungere, per ascoltare una sua minima idea sugli obiettivi da concretizzare nel breve e medio termine. E invece, a parte le dichiarazioni rilasciate dallo stesso a margine del suo insediamento nella nuova giunta, dell’assessore Di Modica non abbiamo più saputo nulla».

Qualcuno sostenne subito dopo la nomina che l’artista avrebbe avuto difficoltà a relazionarsi con la città per i suoi molteplici impegni. «Avevano ragione?- si chiedono Cirica, Barrano e Caruso- E se così fosse perché la scelta politica del sindaco si è indirizzata su un personaggio che non avrebbe potuto garantire la propria disponibilità a Vittoria quando sappiamo che un assessore deve essere presente sul territorio per potere svolgere al meglio il proprio ruolo?»


gemellaggio
25/02/2015 | 2.53.34
arlecchino

L´assessore è in America per concordare il gemellaggio New York-Vittoria. Buche nelle strade comprese.